Le migliori VPN per giocare

Abbiamo già parlato su queste pagine diverse volte delle VPN (Virtual private Network), si tratta di strumenti davvero molto efficaci per tutelare la propria privacy.

Le VPN funzionano concettualmente in modo abbastanza semplice, si ha un client (a volte è direttamente integrato nel sistema) che instrada il traffico dell’utente attraverso una connessione tunnel (protetta), con cui il traffico raggiunge un server. Il server è connesso ad internet e apparirà come la fonte di tutto il traffico dell’utente.

Come avrete notato la struttura è perfetta per tutelare l’anonimato dell’utente (nasconde completamente il suo IP), ma aggiunge complessità alla rete. Ciò potrebbe portare alcuni a pensare che le VPN siano sempre deleterie per chi vuole giocare ma le cose non stanno sempre così.

L’importanza del ping della VPN

Il ping è fondamentale quando si gioca, ci da una misura di quanto tempo impiega la nostra rete a recapitare una richiesta ad un server e ad ottenere una risposta. Il ping quindi misura il gap (latenza) fra i nostri comandi e quelli ricevuti dal server di gioco. Quando il ping cresce, tale gap diviene fastidioso ed in gergo si parla di lag.

Per queste ragioni i videogiocatori soprattutto quelli degli e-sport di solito prediligono connessioni a bassissima latenza.

Non tutte le VPN hanno lo stesso impatto sulle prestazioni di rete, ed alzano in modo drammatico il ping. Anzi ci sono molte soluzioni che offrono server veloci, anche in Italia, capaci di salvaguardare la nostra privacy senza inficiare le prestazioni in game.

Nessuna VPN gratuita è adatta al gioco in rete, il traffico costa e le soluzioni gratuite hanno enormi limitazioni (di banda, di velocità, e di traffico per sessione). Invece ci sono valide soluzioni a pagamento (anche molto economiche) pensate per fornire il massimo della velocità, server in moltissimi paesi (anche nel nostro) e la più bassa latenza possibile (collegano i server tramite fibra).

L’utilità delle VPN per i videogiocatori

Le VPN sono utili anche ai gamer in particolari occasioni:

  • se questi hanno bisogno di cambiare la propria posizione (in sostanza per aggirare i blocchi geografici) ad esempio di risultare in Asia o negli USA per partecipare ad una beta, o per giocare un titolo non ancora disponibile da noi, e limitato a certi territori;
  • se hanno la necessità di accedere da posizioni o da reti in cui il gioco è vietato o bloccato (alcune reti aziendali o istituzionali ne sono un esempio);
  • la necessità di mantenere l’anonimato in rete per tutelare la propria privacy (in caso ad esempio la rete sul posto di lavoro sia monitorata dall’amministratore).

Le caratteristiche importanti per una VPN per giocare

Come abbiamo detto è fondamentale il ping per garantire una buona esperienza ma ci sono anche altri parametri da prendere in considerazione:

  • il numero dei server in disponibili e il loro grado di congestione (meno congestionati sono migliori saranno i tempi di risposta e le velocità raggiungibili);
  • le connessioni simultanee, un buon numero di connessioni simultanee permette di avere prestazioni sensibilmente migliori con i giochi online;
  • la stabilità del servizio, un servizio con frequenti disconnessioni renderebbe impossibile giocare.

Per stilare la nostra lista dei migliori servizi VPN abbiamo tenuto conto di tutti questi aspetti, oltre che ovviamente delle sicurezza (abbiamo selezionato solo servizi seriamente nologs e che sfruttano i migliori protocolli).

Le migliori VPN per giocare

IPVanish VPN

Le migliori VPN per giocare: IpvanishSi tratta di un ottimo servizio veloce ed ottimizzato per i giocatori. Sono molti i server disponibili in ogni parte del mondo in Europa, e da noi in Italia.
Il servizio è studiato per fornire il massimo della sicurezza senza compromettere la velocità della navigazione degli utenti.

Il comodo client multipiattaforma permette di ordinare i server per ping (dal migliore al peggiore) così da avere sempre sott’occhio le soluzioni migliori.

Se volete sapere tutto su questo importante servizio vi invitiamo a consultare la nostra recensione di IPVanish.

Se volete andare direttamente alle offerte potete consultare questa pagina.

NordVPN

Le migliori VPN per giocare: NordVpnÈ senza alcun dubbio uno dei servizi VPN preferiti dal Web non solo dagli hacker e dai pirati, perché a fronte di un abbonamento mensile leggermente più alto (ma compensati da abbonamenti annuali e pluriennali super convenienti, anche a 2,99$), offre un servizio di prim’ordine. C’è un client ottimo, server numerosi (più di 5000!) in ogni parte del mondo dalle alte prestazioni, un ottimo supporto.

Leggete la nostra recensione completa per sapere tutto su NordVPN.

Insomma NordVPN è sicuramente un servizio di alto livello. Se volete dare un’occhiata ai piani vi invitiamo a consultare questa pagina con le offerte. Offre ben 30 giorni di diritto di recesso (senza limiti di traffico e costi), per questo è uno dei servizi più provati.

VyprVPN

Le migliori VPN per giocare: vyprVPN

Si tratta di un’altra apprezzatissima VPN che ha una ottima fama in rete per quanto riguardala velocità (si va spesso sopra i 50 Mb/s) e i bassi logs.

Il servizio offre anche un buon numero di server (ben 700 in 70 paesi del globo), e permette di aggirare anche le protezioni anti VPN più diffuse.

Se volete maggiori informazioni vi invitiamo a consultare la pagina del servizio.

Hidester VPN

Le migliori VPN per giocare: Hidester VPN client

Si tratta di un altro buon servizio meno noto, utile soprattutto se si vogliono giocare i titoli asiatici, offre buone prestazioni a prezzo contenuto.

Il team di Hong Kong lavora con impegno per sviluppare sempre nuove tecnologie per aggirare la censura ed i blocchi anti VPN. Il servizio offre un buon numero di server reali e veloci diffusi in ogni parte del globo.

Se volete saperne di più vi invitiamo a consultare la nostra recensione di Hidester.

Please wait...