App BancoPosta non funziona: come risolvere

L’app BancoPosta non funziona più all’improvviso o non riceve le notifiche di autorizzazione di sicurezza per effettuare pagamenti? Nella maggior parte dei casi si tratta di un problema temporaneo, dovuto al sovraccarico dei server di Poste Italiane o a un breve periodo di manutenzione. Se però l’applicazione dovesse smettere di funzionare per un tempo prolungato, significa allora che il problema è sul nostro telefono.

Pubblicità

In questa nostra nuova guida ti spieghiamo cosa fare se l’app BancoPosta non funziona più, così da farla ripartire quando si chiude improvvisamente, si blocca, non consente di eseguire né le operazioni bancarie né il login tramite Poste ID, oppure mostra una schermata bianca. I “trucchi” che stiamo per mostrarti sono utili anche per risolvere un eventuale malfunzionamento dell’app Poste Italiane.

Elimina la cache dell’app BancoPosta

Svuotare Cache App Bancoposta Cancellare Dati

L’app BancoPosta potrebbe smettere di funzionare all’improvviso a causa dei tanti dati inutili che riempiono la cache. Una mole cospicua di dati presenti in cache è la responsabile numero uno per eventuali blocchi dell’app e chiusure forzate. Spesso questa è una delle soluzioni che hanno più efficacia.

Operazione preliminare

Per risolvere occorre eliminare la cache dell’app BancoPosta. Prima di eseguire le operazioni elencate qui sotto, ti consigliamo di aggiornare l’app Bancoposta all’ultima versione disponibile sul Google Playstore se usi Android, o App Store se usi iPhone.

Come cancellare la cache dell’App Bancoposta

Se usi uno smartphone Android apri l’app Impostazioni, dopodiché vai su “Applicazioni”, seleziona l’app “BancoPosta“, premi sul pulsante “Elimina dati”, quindi fai tap su “Svuota la cache”, come puoi vedere nell’immagine sopra. In alternativa puoi premere sulla voce “Cancella dati”.

Se invece sei in possesso di un iPhone, l’unico modo per cancellare la cache è quello di disinstallare l’app in questione.

Iphone App Bancoposta Elimina

Se hai dubbi sulla procedura valida per gli smartphone con a bordo Android, dai un’occhiata alla nostra guida su come liberare spazio su Android, in cui ti spieghiamo passo dopo passo come fare per svuotare la cache ed eliminare i dati delle app.

Ripristina i permessi dell’app

Sia su Android che su iPhone, a partire dalle ultime versioni dei rispettivi sistemi operativi, può succedere che vengano rimossi in automatico i alcuni permessi delle app poco utilizzate, causando nella maggior parte delle volte dei malfunzionamenti e, più di rado, rendendo impossibile eseguire l’accesso all’applicazione.

Se usi l’app BancoPosta poche volte durante la settimana o un mese, potresti riscontrare le stesse conseguenze dovute dalla rimozione automatica dei permessi da parte del sistema operativo. Per risolvere la situazione, è sufficiente ripristinare i permessi dell’app.

Su iPhone apri l’app Impostazioni, seleziona l’app BancoPosta, quindi recati su “Consenti di accedere a” e riabilita gli interruttori presenti accanto ai vari permessi.

Su Android apri l’app Impostazioni, quindi vai su “Applicazioni”, seleziona l’app BancoPosta e tramite il menu “Permessi app” abilita tutti i permessi che compaiono nella sezione “Non Autorizzate”.

App Bancoposta Autorizzazioni Permessi

App BancoPosta non funziona ancora: riavvia il telefono

A volte, quando si cancellano i dati, si svuota la cache e si forniscono tutti i permessi, può darsi che l’app BancoPosta ancora non funzioni, in tal caso è necessario come ultima mossa, procedere al riavvio del telefono.

Tale operazione può sembrare banale, in realtà consente di chiudere tutte le eventuali app aperte, anche quelle che vanno in conflitto con l’app di bancoposta, ripristinare eventuali problemi alla connessione Internet e cancellare i file temporanei. Così facendo, al riavvio l’applicazione di Poste Italiane dovrebbe tornare a funzionare di nuovo.

Usa una connessione Internet diversa

Il malfunzionamento dell’app BancoPosta potrebbe dipendere dalla connessione Internet in uso sul telefono. Se hai attivato i dati mobili, prova a disattivarli e ad accedere alla tua rete Wi-Fi domestica. La stessa operazione può essere eseguita al contrario, visto che a non funzionare momentaneamente potrebbe essere proprio la rete Internet casalinga. Se invece sei fuori casa, ti suggeriamo di accedere a un hotspot Wi-Fi sicuro.

Se il problema dipende da una connessione Wi-Fi scarsa, ti invitiamo a dare un’occhiata alla guida in cui spieghiamo come estendere la rete Wi-Fi di casa. Potresti inoltre provare ad accedere al’app chiedendo a un amico di attivare l’hotspot Wi-Fi su Android o iPhone e collegandoti a essa. Qualora avessi dimenticato la password della rete Internet domestica (capita di frequente a molte persone, non ti preoccupare), ti consigliamo la lettura dell’articolo su come trovare la password Wi-Fi della propria rete.

Disattiva la connessione VPN

Un servizio come la VPN è indispensabile per la sicurezza online delle persone, ma in alcuni casi potrebbe interferire con il funzionamento delle applicazioni installate sul telefono. Nel caso dell’app BancoPosta, potrebbe impedire l’accesso a determinate sezioni, diventando la causa di diversi errori, tra cui l’impossibilità di portare a termine le operazioni bancarie.

Per disattivare la connessione VPN su smartphone Android e su iPhone è sufficiente recarsi nella sezione VPN e spegnere l’interruttore. Qualora quest’ultimo dovesse riattivarsi in automatico subito dopo, apri direttamente l’app VPN in uso e disattiva la connessione.

Leggi anche: Migliori VPN, la classifica di Febbraio 2024

Accedi tramite lo SPID di Poste Italiane

Poste Id Spid

Se l’app BancoPosta non funziona per un problema dei server di Poste Italiane, puoi provare ad accedere all’applicazione tramite lo SPID di Poste in sostituzione dell’account PosteID. Grazie a questa procedura è possibile sbloccare di nuovo il login alla piattaforma, dato che per l’accesso viene impiegata la piattaforma digitale legata allo SPID, che è gestita dallo Stato e non da Poste.

Di solito il servizio Poste SPID è quello più utilizzato dagli utenti, questo perché è uno dei pochi a presentare un livello di sicurezza 3 e per la facilità con cui è possibile abilitarlo (è sufficiente recarsi presso un qualsiasi ufficio postale). Trovi maggiori informazioni al riguardo nel nostro approfodimento su come richiedere lo SPID.

Conclusioni

E con questo è tutto, ci auguriamo di aver risolto definitivamente i problemi dell’app BancoPosta che hai riscontrato sul tuo telefono.

Qualora l’applicazione non funzioni ancora, ti invitiamo a rivolgerti direttamente a Poste Italiane: chiama il numero di telefono 06 45263322, attivo dal lunedì al sabato esclusi i festivi dalle 8:00 alle 20:00, oppure invia un messaggio tramite l’apposito form che trovi cliccando su “Invia la tua richiesta online” nella pagina scrivici di Poste Italiane . In alternativa, puoi rivolgerti alla chat con l’assistente digitale di Poste tramite la pagina chatta con noi.

In merito ai malfunzionamenti dell’app, segnaliamo una nota positiva riguardo gli sviluppatori dell’app bancoposta. Infatti abbiamo verificato personalmente, dopo aver lasciato un feedback sul Playstore di Google riguardo l’app bancoposta descrivendo il problema riscontrato, la disponibilità a risolvere il malfunzionamento.

A distanza di qualche giorno siamo infatti stati ricontattati tramite mail per descrivere con ulteriori informazioni il problema per poterlo risolvere.


Hai difficoltà con altri servizi di Poste Italiane? Qui sotto trovi un elenco con tutte le altre nostre guide su Poste:

GiardiniShop