Recensione Oukitel WP13: Rugged Phone 5G con termometro a infrarossi

L’Oukitel WP13 è un rugged phone che combina in un unico smartphone qualità, design accattivante, robustezza (con resistenza a varie sollecitazioni e a temperature estreme da 70°C a -30°C), connettività dual-SIM 5G, batteria di dimensioni generose, una fotocamera  principale da 48 Megapixel e un extra particolare, caratterizzato da un termometro a infrarossi.

Pubblicità

Tutte queste caratteristiche lo rendono uno smartphone attraente in vari scenari estremi senza però rinunciare a nulla.

Oukitel Wp13 Design
(clicca per ingrandire)

Caratteristiche Tecniche

L’Oukitel WP13 è certificato IP68, IP69K e MIL-STD-810G, resistente ad acqua, polvere, cadute, urti, pressione, umidità, temperature estreme. Per la connettività troviamo, il supporto alle reti 5G, NFC, Bluetooth 5.2, Wi-Fi 802.11ac dual band, Wi-Fi Direct, Wi-Fi Hotspot, Wi-Fi Display, GPS, Glonass, Beidou, Galileo.

Lo smartphone dispone di un pulsante con funzione personalizzabile e un sensore di impronte digitali montato lateralmente. Il sistema operativo è Android 11.

In vendita daAgosto 2021
Dimensioni176 x 85.2 x 14.5 mm
Peso296 grammi
ColoreNero
CertificazioneIP68, IP69K, MIL-STD-810G
MaterialeMetallo, policarbonato, TPU
SIMDual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)
Sistema OperativoAndroid 11
ChipsetMediaTek Dimensity 700 (MT6833) (7 nm)
Memoria Ram8 GB LPDDR4X
Memoria Interna128 di tipo UFS 2.1 espandibile tramite microSD
Display6.52″ di tipo LCD IPS, protezione Corning Gorilla Glass, con risoluzione 720 x 1600 pixels, 269 ppi (densità pixel), Aspect Ratio: 20:9, 69,4% rapporto grandezza display su dimensione dello smartphone
Fotocamera PosteriorePrincipale: Sensore da 48 Mpx, ƒ/1.79 sensore da 1/2″ Sony IMX582
Per il rilevamento della Profondità: Sensore da 0,3 Mpx
Macro: Sensore da 2 Mpx ƒ/1.79
Risoluzione video registrati 2K a 30 fps, EIS (Stabilizzazione Elettronica)
Fotocamera FrontaleSensore da 8 Mpx Sony IMX314
WirelessWi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/ dual-band, Wi-Fi Direct, Hotspot, Wi-Fi Display
BluetoothBluetooth 5.2, supporto A2DP, LE
GPSGPS, A-GPS, GLONASS, BDS, GALILEO
NFCSi
USBUSB Type-C 2.0 OTG
SensoriAccelerometro, Prossimità, Giroscopio, Bussola, Barometro, Pedometro, Altimetro, Sensore di impronte digitali, Termometro a infrarossi, Luce ambientale, Geomagnetico
BatteriaLi-Po 5280 mAh (non removibile) ricarica rapida 18 W (100% in 120 minuti)
Parte TelefonicaSupporto reti 5G, 4G+, 4G, 3G
Jack AudioNo

Contenuto della confezione

Oukitel Wp13 Unboxing
(clicca per ingrandire)

La confezione di forma quadrata e piatta di colore bianco, al suo interno contiene oltre allo smartphone Oukitel WP13 5G con una pellicola protettiva pre-applicata, anche:

  • Un caricabatterie con ricarica rapida da 18 W (9V/2A) con spina Europea
  • Un cavo USB Type-C
  • Uno spillo per il vassoio SIM
  • Guida rapida e certificato di garanzia

Design, qualità costruttiva, maneggevolezza

I Rugged Phone, negli ultimi anni, hanno fatto notevoli passi in avanti in termini di dimensioni, peso e soprattutto design.

Se in passato questi aspetti erano sacrificati per garantire una maggiore resistenza a urti e cadute, un livello di impermeabilità avanzato e la presenza di una batterie molto capiente, ora con Oukitel WP13, abbiamo finalmente uno smartphone esteticamente gradevole e curato, con dimensioni non esagerate, rispetto alla concorrenza, nonostante la sua categoria di appartenenza. Anche il peso ne ha beneficiato, con i suoi 296 grammi, nonostante la batteria da 5280 mAh.

Le sue dimensioni sono rispettivamente di 176 x 85.2 x 14.5 mm. Il corpo di questo smartphone, combina diversi materiali, tra cui metallo, un resistente policarbonato e gomma antiurto. Il design è moderno e curato, con alcuni particolari interessanti, come il tasto con funzione personalizzabile con bordatura laterale di colore rosso metallizzato e una superficie in rilievo molto originale, presente sul lato sinistro.

Il carrello, che può ospitare due nano SIM e la porta di ricarica USB, sono isolate da acqua e polvere, grazie alla presenza di cappucci protettivi in gomma. Lateralmente inoltre troviamo sul lato destro, il bilanciere del volume e il pulsante di accensione/blocco che integra un sensore di impronte digitali, nei nostri test abbastanza preciso (9 volte su 10 ha riconosciuto l’impronta).

Nella parte inferiore troviamo l’altoparlante mono, accanto al connettore di ricarica.

Nella parte frontale troviamo il display da 6,52″, circondato da una cornice in policarbonato leggermente più alta del display (in modo quasi impercettibile), in modo da proteggerlo quando si lascia lo smartphone a faccia in giù o nel momento in cui questo dovesse cadere dal lato del display, su una superficie piana.

Nella parte superiore del display, troviamo un notch a forma di V, in cui è ospitata la fotocamera frontale da 8 Megapixel. Sulla sinistra troviamo una luce di notifica LED e si sensori di prossimità e luce ambientale. Sopra il notch troviamo la capsula auricolare allungata.

Oukitel Wp13 Retro
(clicca per ingrandire)

Anche il retro di questo smartphone stupisce per il design veramente curato, caratterizzato da un guscio posteriore in gomma, che garantisce un ottimo grip, oltre ad assorbire eventuali urti, in cui risalta il modulo delle fotocamere di forma ottagonale con angoli stondati. Qui troviamo tre fotocamere, un sensore termico a infrarossi (decisamente preciso) e un flash LED. Nella parte inferiore di questo smartphone, sempre sul retro, troviamo una comoda insenatura in cui inserire una cinghia.

Oukitel WP13 è certificato IP68, IP69K, MIL-STD-810G, caratteristiche che gli consentono di resistere a cadute fino a 1,5 metri d’altezza e resistere in immersione, per 30 minuti a una profondità massima di 1,5 metri. Durante alcune immersioni, abbiamo potuto saggiare la resistenza di questo device, che integra nel menù, una funzione chiamata “UnderWater“, che disabilita il touch in modo da poter comandare lo smartphone con i tasti funzione, per poter effettuare foto e video sott’acqua.

Display

Oukitel Wp13 Display
(clicca per ingrandire)

Oukitel WP13, ha uno schermo di tipo IPS LCD da 6,52″ con protezione Corning Gorilla Glass e risoluzione di 720 x 1.600 pixel (269ppi) con un rapporto di aspetto pari a 20:9.

Il display ha una luminosità tale da garantire una buona visibilità anche di giorno sotto la luce diretta del sole, con colori equilibrati che coprono tutto lo spazio colore sRGB. Uno schermo tutto sommato nella media, anche in rapporto al costo dello smartphone.

Su questo device, troviamo la possibilità di impostare la modalità di lettura notturna, attivare il tema scuro, abilitare o disabilitare il sensore di luminosità adattiva e inoltre gestire la luce di notifica LED e impostare la funziona di riattivazione dello schermo ogni volta che si solleva lo smartphone.

Fotocamera

Oukitel Wp13 Fotocamera
(clicca per ingrandire)

Nell’originale modulo di forma ottagonale, presente sul retro di questo smartphone, troviamo una configurazione a tripla fotocamera, con un sensore principale da 1/2″ da 48 Mpx, Sony IMX582, ƒ/1.79, in grado di registrare video in risoluzione 2K a 30 fps e autofocus PDAF. La seconda fotocamera, dedicata ai ritratti con rilevamento della profondità, ha un sensore da 0,3 Mpx. Mentre la terza fotocamera è una macro, con sensore da 2 Mpx e un obiettivo con apertira ƒ/1.79.

Un vero peccato è la mancanza di una fotocamera grandangolare (preferibile sicuramente alla macro). La dotazione e qualità è comunque sufficiente per portare a casa scatti più che accettabili per la fascia di prezzo e tipologia di smartphone in questione. Vi ricordo sempre che questo non nasce come un cameraphone, ma nonostante tutto gli scatti realizzati, sono di buona qualità, come potete vedere qui sotto.

L’interfaccia dell’app fotocamera è semplice ma intuitiva, con un layout standard e un buon numero di controlli che è possibile impostare. Tra le funzionalità presenti, disposte sopra il pulsante di scatto, troviamo la modalità di scatto predefinita chiamata Picture, la modalità Video, la modalità panoramica, bellezza, bokeh e Pro.

Nella parte superiore dell’interfaccia troviamo l’icona delle impostazioni della fotocamera, opzioni HDF, attivazione del flash, attivazione dell’Intelligenza artificiale e lo swtich per passare alla fotocamera anteriore. Nei settaggi, troviamo la possibilità di attivare l’EIS, ovvero la stabilizzazione elettronica.

Software e Prestazioni

Il sistema operativo che gira su Oukitel WP13 è Android 11, con pochissime variazioni rispetto a quello di serie, con tutte le funzionalità principali e più recenti di Android e leggere personalizzazioni.

Nell’utilizzo di tutti i giorni, troviamo l’impiego delle gesture ben implementato, in sostituzione ai classici tasti touch funzione, che possono essere attivati in qualsiasi momento.

Essendo un rugged phone, indirizzato anche all’ambito lavorativo, lato software troviamo diverse applicazioni integrate direttamente dal produttore in un’icona chiamata non a caso “Cassetta degli attrezzi”, che potranno tornare sicuramente utili, come una livella, un goniometro, la bussola, un rilevatore di frequenza acustiche e l’applicazione che sfrutta il termometro a infrarossi per misurare la temperature sia corporea che di oggetti.

Nella schermata principale troviamo le classiche App di Google preinstallate, il modulo di ricerca rapida e l’orologio. Con no swipe verso destra, abbiamo possibilità di aprire Google Discover. Con uno swipe dal basso verso l’alto, troviamo l’opzione per killare tutte le app e libera spazio RAM o fare uno screenshot.

Le app Android predefinite includono Contatti, Calcolatrice, Fotocamera, Orologio, Radio FM, Messenger, Telefono, Registratore di suoni. Troviamo anche una serie di applicazioni aggiuntive, tra cui due per prendere appunti, una modalità bambino, pedometro, il tradizionale ToolBag, EasyLaunch che trasforma l’interfaccia utente in una davvero semplice adatta alle persone anziane.

Nel menu “Sicurezza” troviamo le classiche opzioni per lo sblocco dello schermo, l’impronta digitale, lo sblocco facciale, il blocco intelligente, ecc. Tra le varie voci del menù impostazioni troviamo quella per impostare la funzione del tasto laterale personalizzabile.  Possiamo scegliere cosa succede dopo un singolo clic, un doppio clic o una pressione prolungata sul pulsante.

Prestazioni e benchmark

L’Oukitel WP13 è equipaggiato con il chipset MediaTek Dimensity 700 (MT6833), con processo di produzione a 7 nm di TSMC, 8 GB di Ram LPDDR4X e 128 GB di memoria UFS 2.1 che può essere espansa tramite MicroSD. Di questi 128 GB, solo 1 GB è occupato dal sistema operativo e dalle app preinstallate, così da lasciare 119 GB a disposizione dell’utente.

Test Performance (Antutu – Geekbench – 3DMark)

Per mettere alla prova le prestazioni, abbiamo effettuato un test con Antutu, Geekbench  e 3DMark ottenendo i seguenti risultati:

Oukitel Wp13 Benchmark
(clicca per ingrandire)

Batteria: Autonomia e ricarica

Oukitel WP13 ha una batteria da 5.280 mAh, che le garantisce un’ottima autonomia che può arrivare anche a 2 giorni con un uso medio intensivo. Grazie alla ricarica rapida da 18W (9V/2A), in poco meno di 2 ore è possibile effettuare una ricarica completa, con una maggiore rapidità di ricarica iniziale che poi rallenta per tutelare la batteria.

Oukitel Wp13 Batteria Autonomia Ricarica
(clicca per ingrandire)

Lato software, la gestione della batteria è la classica che troviamo su Android 11, con un’opzione sul risparmio di batteria, sulla gestione e dati sul suo utilizzo.

Audio e Connettività

Il comparto audio su questo device si affida all’altoparlante mono posto nella parte inferiore della scocca, non dei più performanti, questo dovuto però alle specifiche di questo dispositivo per resistere a temperature estreme e essere impermeabile. Mentre l’audio è molto buono dalla capsula auricolare, durante le telefonate. Purtroppo non è presente il Jack audio.

Connettività

L’Oukitel WP13 è dotato di un doppio slot Nano-SIM con supporto al 5G. Per quanto riguarda la connettività wireless troviamo Bluetooth 5.2, Wi-Fi 802.11ac dual band, Wi-Fi Direct, Wi-Fi Hotspot, Wi-Fi Display. Lo smartphone supporta anche NFC e funziona con GPS, GLONASS e Beidou.

Nei nostri test, il dispositivo è riuscito ad agganciare un buon numero di satelliti con un’eccellente precisione. A completare la connettività, troviamo una porta USB di Type-C 2.0 con supporto OTG.

Per quanto riguarda le telefonate, il dialer utilizzato è quello fornito da Google.

Conclusioni e dove comprarlo

Puoi acquistare un Oukitel WP13 a un prezzo di circa 270 euro, tramite AliExpress o Bangood, dai seguenti link:

Link offerta Oukitel WP13 5G su AliExpress

Link offerta Oukitel WP13 5G su Bangood

Chi è alla ricerca di un rugged phone, con un’ottimo rapporto qualità/prezzo, trova in Oukitel WP13, una delle migliori scelte attualmente disponibili in commercio per questa fascia di prezzo, con una dotazione equilibrata, con poche carenze. A un prezzo di 270 € circa, difficile pretendere di più.

Il Design è una delle prime cose che colpisce, per essere uno smartphone rugged, insieme alle dimensioni e al peso più contenuti, sempre paragonato ai suoi diretti competitor. Peccato solo per la mancanza di una fotocamera grandangolare, preferibile rispetto alla camera di profondità e per la riproduzione audio dell’altoparlante mono migliorabile.

GiardiniShop
RASSEGNA PANORAMICA
Design
Display
Hardware e Prestazioni
Fotocamera
Connettività
Autonomia
Software
Audio