Recensione Ecovacs Deebot X1 Turbo: Il più innovativo

I robot aspirapolvere sono sempre più diffusi nelle case degli italiani. Sono presenti sul mercato ormai tantissimi modelli di diversi produttori molto simili tra loro per caratteristiche e prezzo. Oggi però vogliamo presentarvi quello che punta ad essere il re di questa categoria, ovvero il Deebot X1 Turbo prodotto da Ecovacs, il robot aspirapolvere più innovativo tra quelli attualmente presenti sul mercato nel 2022, che rappresenta attualmente il top di gamma insieme al modello Deebot X1 Omni, sempre prodotto da Ecovacs.

Pubblicità

Oltre alle classiche caratteristiche basilari di pulizia e lavaggio dei pavimenti, questo robot aspirapolvere riesce anche a lavare e asciugare le sue spazzole di lavaggio in modo autonomo per evitare la formazione di batteri e la presenza di cattivi odori, inoltre ha un suo assistente vocale proprietario integrato (il primo in assoluto con questa e altre caratteristiche, quindi non ha bisogno di Alexa o altri degli assistenti vocali che tutti conosciamo), con questa integrazione, può effettuare la pulizia grazie ai tuoi comandi vocali.

Ultima ma non meno importante caratteristica è data dall’integrazione di una telecamera di sicurezza a bordo, che vi permetterà di controllare la vostra casa in ogni suo angolo, direttamente online dal vostro smartphone, guidando da remoto il Deebot X1 Turbo. Quest’ultima caratteristica completa un prodotto semplicemente unico, che punta ad eccellere in ogni sua funzionalità. Senza perdere altro tempo, vi lascio alla recensione di Ecovacs Deebot X1 Turbo.

Ecovacs Deebot X1 Turbo Recensione
clicca per ingrandire

 

Contenuto della confezione e Unboxing

Ecovacs Deebot X1 Turbo arriva con un ottimo imballaggio racchiuso in un’imponente scatola di cartone che fa intuire l’imponenza del prodotto e mette in risalto le caratteristiche principali, come ci ha ormai abituato anche in altri prodotti che abbiamo recensito realizzati da questo produttore (Ecovacs Deebot N8 Plus),

Il robot è totalmente protetto dalla gommapiuma e ha dei piccoli inseriti in gomma per bloccarlo da possibili movimenti durante il trasporto.

Il packaging è ben organizzato. All’interno della confezione troviamo:

  • Ecovacs Deebot X1 Turbo
  • La stazione di ricarica
  • Cavo per corrente 220V con presa shuko
  • Due spazzole laterali
  • Due panni di lavaggio già posizionate sulle relative piastre
  • Una spazzola di pulizia e un attrezzo pulizia multifunzione
  • Manuale d’istruzioni multilingue (disponibile anche in italiano).

Specifiche Tecniche e caratteristiche

Dimensione del robot362 x 362 x 103,5 mm
Rumorosità massima65 dBA
BatteriaLi-Ion, 5200 mAh
Tempo di ricarica completa6,5 ore
Potenza nominale del robot45 W
Autonomia140 minuti (spazzare e pulire)
Tipo di navigazionedToF (TrueMapping 2,0)
Modalità di puliziaAutomatico, Area, Personalizzato
Rilevamento tappetiSi
Rilevamento degli ostacoliAIVI™ 3D
Capacità contenitore di polvere400 ml
Tipo di serbatoioOZMO™ Turbo 2,0
Capacità del serbatoio acqua80 ml
WiFiSi
Supporto Amazon Alexa e Google AssistantSi

Ecco alcuni importanti caratteristiche del prodotto:

I sensori Laser D-ToF (Direct Time of Flight) e la tecnologia Truemapping 2.0, permettono al robot di creare e scansionare automaticamente l’appartamento e pianificare un percorso di pulizia con spostamenti rapidi ed efficienti.

Ecovacs Deebot X1 Turbo Pulizia Automatica
clicca per ingrandire

Pulizia e Asciugatura automatica dei panni di lavaggio nella stazione di ricarica, che può avvenire a ogni termine di ciclo di pulizia dei pavimenti o se si vuole a un intervallo ben preciso di minuti di pulizia effettuata. Questa funzionalità rende il Deebot X1 Turbo, ancora più autonomo, rifornendo di acqua pulita in modo automatico il robot aspirapolvere e raccogliendo l’acqua sporca in un secondo serbatoio. Terminata la pulizia delle spazzole, queste verranno asciugate tramite un flusso di aria fredda, sempre in modo autonomo, all’interno della stazione di ricarica, per evitare la formazione di batteri e la presenza di cattivi odori.

Tutte le funzionalità del robot, passano attraverso l’uso di un’app gratuita disponibile per Android e iPhone. Per ulteriori approfondimenti, vi rimandiamo al paragrafo: Software.

Design, dimensioni e funzionalità

Per la cura del design di Deebot X1 Turbo, Ecovacs ha affidato questo compito alla famosa azienda danese Jacob Jensen Design. Il risultato finale è un robot aspirapolvere dall’aspetto elegante e moderno. Tutto questo, insieme a un’eccellente qualità dei materiali, qualità costruttiva e disponibilità delle ultimissime tecnologie a bordo, costituisce un prodotto premium veramente completo. Ogni componente del Deebot X1 Turbo è quanto di meglio oggi possa offrire il mercato dei robot aspirapolvere.

Le dimensioni del robot sono di 362 x 362 x 103,5 mm, altezza che gli permette di passare sotto la maggior parte dei mobili con un’altezza ridotta come divani, con un peso di circa 3,45 Kg. La base invece ha le seguenti dimensioni 438 x 448 x 410 mm, misure sicuramente generose che possono un po’ impensierire, in quanto deve ospitare le due taniche da ben 4 litri ciascuna, per il rifornimento dell’acqua pulita e per la raccolta dell’acqua sporca ricavata dalla pulizia delle spazzole e un cassetto estraibile nel quale riporre i panni di ricambio delle spazzole di pulizia.

Esteticamente sia il robot che la base, presentato una colorazione color argento e nero opaco, abbinamento veramente azzeccato, dove difficilmente rimangono le impronte.

Tra le funzionalità uniche nel suo genere in questo robot aspirapolvere troviamo un assistente vocale proprietario e una telecamera di sicurezza.


Assistente vocale

Yiko è il nome dell’assistente vocale integrato in questo dispositivo. Il vantaggio di avere un assistente vocale integrato è la comprensione sempre efficiente di tutti i comandi impartiti. Visto che le sue funzioni sono dedicate solamente alla pulizia, ogni risposta sarà più accurata e affidabile.

Visto che gli assistenti vocali domestici come Alexa, Google Assistant e Siri, possono fare una miriade di cose e comprendere varie funzioni, sono sicuramente più soggetti a fraintendere i comandi.

Su un dispositivo multitasking elaborato come questo robot aspirapolvere, un assistente vocale dedicato ha molto senso. Essendo questa una nuova e recente funzionalità, che ha visto la luce da poco tempo, mi aspetto solo miglioramenti in futuro, con l’integrazione di nuove funzioni.

Per attivare l’assistente vocale è sufficiente dire: “Ok Yiko“. Successivamente possiamo impartire comandi come ad esempio “vieni a pulire qui”, “pulisci salone”, etc.

L’unico piccolo problema, se così si può definire, riscontrato con l’assistente vocale, si è presentato solo nel momento in cui ho impartito dei comandi alla distanza di vari metri, mentre l’aspirapolvere era in funzione, problema assolutamente comprensibile vista la sua natura e il normale rumore prodotto da questo  robot aspirapolvere, che si è comunque dimostrato tra i più silenziosi mai testati anche alla massima potenza di aspirazione. A parte questo l’ottima posizione dei 3 microfoni, che si trovato sulla sua torretta argentata, recepiscono chiaramente ogni comando impartito.


Sorveglianza della casa tramite telecamere integrate

Molti robot aspirapolvere di fascia alta, integrano delle telecamere a bordo per consentire il rilevamento degli ostacoli tramite AI (intelligenza artificiale). Questa integrazione, nel Deebot X1 Turbo è stata intelligentemente sfruttata, per trasformarlo anche in una telecamera di sicurezza mobile, capace di farci vedere ogni angolo della nostra casa quando ci troviamo fuori.

Queste caratteristica è semplicemente fantastica per chi vuole avere tutto sotto controllo e assicurarsi ad esempio dopo si trova il proprio animale domestico, o se tutte le finestre sono chiuse o verificare il tentativo di intrusione nella nostra casa da parte di qualche malintenzionato in seguito al segnalazione o attivazione del nostro allarme di casa, come ad esempio quello da noi recensito AJAX.

La presenza inoltre di un audio bidirezionale, ci permetterà anche di poter dialogare con si trova in casa, attraverso l’aspirapolvere.

Software e Configurazione

Ecovacs Deebot X1 Turbo Software
clicca per ingrandire

Il Deebot X1 Turbo può essere controllato con l’app Ecovacs Home, disponibile per Android e iOS. Al primo avvio il robot permette di costruire la planimetria dell’ambiente in cui si trova, così da poter impostare in un secondo momento, il nome delle stanze, impostazione utile per avviare la pulizia del robot aspirapolvere in un posto bene preciso tramite assistente vocale, senza toccare minimamente il vostro smartphone, tramite app o tramite il suo assistente vocale Yiko.

Tramite l’impostazione di aree di pulizia specifica e personalizzata della stanza, ad esempio puoi scegliere che in cucina venga effettuato un doppio lavaggio o pulire in modo delicato in un altra stanza dove è presente un pavimento delicato o un animale. Nell’immagine qui sotto, potete vedere le impostazioni disponibili che poi possono essere applicate a un’area ben precisa della casa o a tutto l’ambiente.

Ecovacs Deebot X1 Turbo Impostazioni Pulizia
clicca per ingrandire

Nei nostri test, questo robot aspirapolvere si è mosso sapientemente intorno ai mobili, entrando tra le sedie della mia cucina, senza provocare danni o incastrarsi con cavi lasciati appositamente sul suo percorso.

Sempre in tema di planimetria, tra le peculiarità del suo software, troviamo una tecnologia di mappatura 3D che dovrebbe permette di identificare automaticamente tutti i mobili presenti in casa, questo permette di impartire comandi come ad esempio di pulire intorno a un tavolo o un divano. Queste tecnologia però ancora ha bisogno di ulteriori aggiornamenti per riconoscere diverse tipologie di mobili, non sempre riconosciute in modo automatico.

Ecovacs Deebot X1 Turbo Mappa 3d
clicca per ingrandire

È comunque sempre possibile aggiungere manualmente mobili nell’app Ecovacs. La mappatura della casa iniziale avviene in modo molto rapido, a dir poco sbalorditivo. Nel mio caso poco meno di 6 minuti per mappare circa 100 mq. A fine mappatura è possibile rinominare ogni stanza con quella a cui corrisponde effettivamente.

Ecovacs Deebot X1 Turbo Mappa 3d Stanze
clicca per ingrandire

Primo avvio del robot aspirapolvere

Al primo avvio è necessario accendere il robot, tramite lo switch ON / OFF presente sotto al coperchio.

Ecovacs Deebot X1 Turbo Sotto Scocca
clicca per ingrandire

Successivamente bisogna aprire l’app e aggiungere il proprio modello, scegliendo dalla lista Deebot X1 Turbo.

A questo punto è sufficiente seguire la procedura guidata, estremamente semplice e intuitiva. La sequenza di passaggi è guidata da una voce che, alla prima della configurazione, è in lingua inglese (solo in seguito potete cambiarla).

Si tratta in brevi parole di attivare la connessione WiFi del robot, collegarsi alla rete che viene creata e impostare il robot sulla nostra connessione di casa. L’unica accortezza da non dimenticare è quella di utilizzare una rete 2.4Ghz; il Deebot X1 Turbo, come tutti i robot aspirapolvere, utilizza solo le reti a questa frequenza perché il segnale ha una portata maggiore in termini di distanza nonostante ostacoli come muri o pilastri rispetto alle reti WiFi a 5 Ghz.

Le fasi di configurazione scorrono in modo lineare e guidato: scegliamo il nome, la lingua parlata e quella dei menu, gli orari in cui sarà attiva la modalità “non disturbare”. Il Ecovacs Deebot X1 Turbo chiede di creare la mappa della casa, operazione che deve essere eseguita solo la prima volta (oppure se cambiamo casa). Terminata l’installazione, se disponibile, verrà richiesto di installare l’ultimo firmware presente.

Ecovacs Deebot X1 Turbo Firmware
clicca per ingrandire

Una volta scelta la posizione di partenza della stazione di ricarica, il robot inizierà a creare la planimetria in modo molto rapido, sfruttando i sensori per vedere gli ostacoli e i muri in modo molto preciso. In robot aspirapolvere divide automaticamente l’appartamento già in stanze; possiamo in seguito decidere di modificare manualmente la mappa per unire o separare le aree definite ed etichettarle in modo diverso (es. salone, studio, cucina, ecc).

Ecovacs Deebot X1 Turbo Interfaccia Mappatura
clicca per ingrandire

Sono tante le funzioni disponibili all’interno dell’app Ecovacs Home:

  • Possibilità di creare altre mappe per una casa multi piano;
  • Creazione di aree specifiche e barriere che verranno ignorate dal robot (barriere virtuali);
  • Pulizia automatica o ad area;
  • Stabilire l’ordine con cui verranno pulite le stanze;
  • Monitorare lo stato della batteria, il livello di potenza per aspirazione e lavaggio (anche per singola area).

Il robot mantiene uno storico delle operazioni di pulizia completate e degli eventuali messaggi di errore ricevuti. Oltre a questo, ci viene data una stima di utilizzo degli accessori e della loro durata, in modo da sapere quando cambiare le spazzole, pulire il filtro, il panno o altri componenti.

In sostanza, l’app Ecovacs Home da accesso a tutte le funzionalità che ci si aspetterebbe da un moderno device dedicato alla pulizia e anche di più.

Ecovacs Deebot X1 Turbo Telecamera Sorveglianza Interfaccia
clicca per ingrandire

Sono presenti inoltre controlli direzionali che permettono di muovere il robot “manualmente” come se avessimo un telecomando, utilizzabili nella modalità “Gestore Video”.

Performance

Il Deebot X1 Turbo dispone, affida la sue performance di pulizia a una spazzola centrale che troviamo nella parte inferiore del robot aspirapolvere, coadiuvata da due spazzole laterali. Subito dietro troviamo gli agganci di tipo magnetico per le due spazzole rotative per il lavaggio, affiancati da due ugelli che hanno la funzione di bagnare queste spazzole per mantenerle sempre umide durante il lavaggio. Sul retro troviamo un foro da cui il robot si rifornisce di acqua quando torna alla base.

I risultati ottenuti con Deebot X1 Turbo sono al vertice della categoria dei robot aspirapolvere, merito delle sue prestazioni garantite da una potenza di aspirazione di ben 5.000 Pa (valore più alto disponibile per i robot aspirapolvere attualmente in commercio) e un sistema di lavaggio rotante OZMO™ Turbo 2.0, grazie al quale questo robot aspirapolvere, garantisce un lavaggio in modo accurato ed efficiente, capace di rimuovere anche le macchie più ostinate, che fino ad ora era difficile rimuovere da questa tipologia di dispositivi.

Il sistema di lavaggio dell’X1 Turbo, chiamato OZMO™ Turbo 2.0, invece della solita striscia di stoffa che si trova sulla maggior parte dei robot aspirapolvere che effettuano anche il lavaggio, ha due spessi cuscinetti che effettuano 180 rotazioni al minuto, per una pulizia decisamente più profonda.

Ecovacs Deebot X1 Turbo Serbatoi Acqua Sporco
clicca per ingrandire

Su Deebot X1 Turbo troviamo tra i tanti vantaggi, la possibilità di ricaricare in automatico il serbatoio dell’acqua e inoltre scegliere ogni quanto effettuare la pulizia delle spazzole, tra 10, 15 o 25 minuti. Il lavaggio delle spazzole verrà effettuato con acqua pulita, mentre l’acqua sporca verrà risucchiata in un contenitore della base di ricarica (vedi immagine sopra).

Questo quindi, diminuisce di molto il nostro lavoro, che si riduce a occuparci, quando necessario, di svuotare il serbatoio dell’acqua sporca, riempire quello dell’acqua pulita e svuotare il serbatoio dei rifiuti.

Tramite applicazione è possibile scegliere tra tre livelli di potenza di aspirazione e tre livelli di flusso di lavaggio (come mostrato nel paragrafo che abbiamo dedicato al software). È possibile inoltre scegliere se effettuare la doppia passata, che verrà effettuata seguendo un percorso a griglia, in modo da rendere la pulizia più efficace.

Nonostante i ben 5.000 Pa di potenza di aspirazione, anche al massimo livello di potenza, Deebot X1 Turbo è estremamente silenzioso e molto meno rumoroso dei robot aspirapolvere che concorrono in questa fascia di prezzo, con 65 dBA di rumorosità massima.

Il sistema di navigazione e mappatura sfrutta la tecnologia Lidar, assistita da ben tre fotocamere frontali, capaci di riconoscere gli oggetti, così da evitare da avvicinarsi con delicatezza ai mobili ed evitare allo stesso tempo ostacoli, con cui altri robot rischierebbero di incastrarsi.

L’utilizzo del Lidar unito alle tre fotocamere frontali permette al Deebot X1 Turbo, permette non solo una mappatura della casa più rapida e precisa, ma anche la ricostruzione di una mappa 3D della casa nell’app, identificando muri e porte, alle quali è possibile aggiungere tramite app anche mobili e altri oggetti.

La mappa 3D è un qualcosa di mai visto finora su questa tipologia di prodotti, non avrà magari una vera utilità, però è decisamente affascinante poter osservare i movimenti in tempo reale che effettua il Deebot X1 Turbo, durante la pulizia della nostra casa, in questa mappa 3D.

Nel caso si voglia effettuare una pulizia in una stanza dove sono presenti i tappeti, anche impostando una potenza intermedia, questa verrà aumentata quando si troverà su un tappeto. La pulizia sui tappeti viene esclusa nel momento in cui sono presenti sul robot aspirapolvere le spazzole di lavaggio, per cui sarà necessario rimuoverle se si desidera aspirare tappeti o moquette.

La rimozione richiede pochissimi secondi, è infatti sufficiente capovolgere il robot aspirapolvere e rimuovere i dischi di lavaggio che sono innestati magneticamente.

Autonomia

La batteria montata su Deebot X1 turbo è una Li-Ion da 5.200 mAh. Nei test effettuati, l’autonomia è stata sempre tale da pulire totalmente una casa di circa 100 mq. Anche utilizzando la massima potenza di aspirazione e un flusso d’acqua elevato con due passaggi, l’autonomia ha superato i 75 minuti, prima di effettuare il ritorno alla base di ricarica.

Conclusioni e dove acquistare

L’Ecovacs Deebot X1 Turbo è senza ombra di dubbio un dispositivo impressionante, tra i migliori e più innovativi al mondo in questa categoria, con performance di pulizia difficilmente eguagliabili.

Questo robot aspirapolvere apre la strada a nuova categoria di robot domestici, dove le funzioni non si limitano più alla semplice pulizia, ma iniziano a svolgere compiti sempre più interessanti e sempre in modo più autonomo.

Logicamente tutto questo ha un costo, dimenticatevi di trovare tali caratteristiche in un dispositivo da 150/300 euro, questo è assolutamente impensabile. Il costo per quanto sia alto è pienamente giustificato. Con Deebot X1 Turbo ci troviamo difronte al miglior robot aspirapolvere, per pulizia, innovazione e funzionalità.

Potete acquistare l’Ecovacs Deebot X1 Turbo direttamente su Amazon, trovate il link qui sotto:

Ecovacs Deebot X1 Turbo
  • 【Stazione di pulizia automatica 3 in 1 ad alta capacità】 I serbatoi separati per l'acqua pulita ...
  • 【Aggiornamento elusione ostacoli AIVI 3D】La tecnologia AIVI 3D di Autopilot, integrata con la v ...
  • 【Mappatura e navigazione precise】 Con la tecnologia SLAM aggiornata TrueMapping 2.0, il robot a ...
Pro
  • Eccellente pulizia e lavaggio
  • Silenzioso durante la pulizia
  • Assistente vocale dedicato Yiko
  • Funge anche da telecamera di sicurezza mobile con audio bidirezionale
  • Efficace funzione autopulente
  • Asciugatura dei dischi di lavaggio che evita cattivi odori
  • Evita gli ostacoli e oggetti sfruttando l’intelligenza artificiale
  • Design elegante e moderno
  • Qualità dei materiali e assemblaggio
Contro
  • La funzione di svuotamento rifiuti è presente solo nel modello (Ecovacs Deebot X1 Omni) che ha una base di ricarica ancora più grande
  • È necessario rimuovere i mop per aspirare il tappeto
  • Base di ricarica di dimensioni generose
GiardiniShop
RASSEGNA PANORAMICA
Design
Performance/Pulizia
Rumorosità
Funzionalità
Software e Applicazione
Prezzo
Manutenzione