Programmi e App per il controllo remoto del computer

Se hai più PC in punti diversi della casa o addirittura in posti diversi della città (ma in teoria anche in qualsiasi parte del mondo!) puoi controllarli a distanza da un’unica postazione utilizzando i programmi per controllo remoto.

Programmi utili per controllare tutto ciò che succede sul desktop del computer, con la possibilità di intervenire controllando il mouse e la tastiera a distanza. Possono essere utilizzati anche solo per la condivisione di ciò che accade sullo schermo (screen sharing).

Molto utile se si fa spesso assistenza da remoto o se si vuole collaborare online a distanza, dislocati in un luogo fisicamente diverso.

I migliori programmi per l’accesso remoto al computer

In questa guida ti mostrerò come utilizzare ben 10 programmi per controllo remoto gratuiti, così da non dover spendere un euro per ottenere questa preziosa funzionalità.

La lista è ordinata in base ai migliori da scaricare ed è presente una descrizione d’uso dettagliata dei più diffusi: TeamViewer , SupRemo e Google Remote Desktop.

Per ogni programma ti segnalerò sia il software da installare sui PC (sia sul PC da controllare sia sul PC che funziona da controllore) e sia le app per i dispositivi mobili.
Con le app puoi controllare da remoto un computer anche quando sei fuori casa, dallo schermo del tuo smartphone o tablet!

1. TeamViewer

scarica TeamViewer per Windows per il controllo remoto del pcTeamViewer è tra i migliori software in circolazione per controllare da remoto un computer. Supporta praticamente qualsiasi piattaforma (Windows, Apple, Android, Linux etc.) e può essere utilizzato facilmente grazie alla procedura di configurazione semplificata.
L’unico requisito è una connessione ad internet e sufficientemente veloce.

Utilizzarlo è semplice: avvia il programma sul PC da controllare a distanza e segna il numero ID e la password generata nell’interfaccia del programma (immagine in basso).

Password e ID TeamViewer

Ora portati sul PC da cui vuoi controllare il computer configurato qui in alto, apri TeamViewer e digita nel campo ID interlocutore il codice ID che hai ottenuto poco fa, assicurati che la spunta sia su Controllo remoto e clicca su “Collegamento con l’interlocutore”.

Accesso remoto TeamViewer

Ti verrà chiesta la password per confermare l’identità. Ora potrai controllare il desktop del PC da remoto.
Questo sistema funziona anche se i PC sono presenti in reti diverse o in luoghi geografici diversi, basta sapere sempre l’ID e la password d’accesso.

Puoi rendere automatica questa procedura sui tuoi computer remoti più utilizzati o a cui fornisci assistenza più di frequente, effettuando l’accesso con un account TeamViewer ed associando tutte le macchine.
La password dell’account ti permetterà di accedere a tutti i PC associati in maniera ancora più semplice, con un semplice clic del mouse.

Per aggiungere un PC alla tua “rete personale” installa TeamViewer, accedi con il tuo account e usa il tasto indicato dalla freccia nell’immagine in basso.

PC connessi automaticamente

Una volta aggiunto il PC da controllare assicurati che le tre voci indicate qui in basso (presenti nell’interfaccia del programma) siano attive, così da ottenere l’accesso automatico.

Voci avvio

D’ora in avanti sarà sufficiente accendere il PC per controllarlo a distanza da un’altra macchina o da uno smartphone!

Puoi scaricare TeamViewer, disponibile per qualsiasi piattaforma (Windows, Mac, Linux, Chrome OS, Android, iOS, Windows Phone e BlackBerry) dal seguente link:

Download: TeamViewer (Gratis)

2. SupRemo

Da un team tutto italiano è nata una soluzione capace di sostituire TeamViewer nelle abitudini e preferenze di moltissimi utenti. Si tratta di SupRemo, ovvero un’applicazione multipiattaforma molto potente e semplice da utilizzare, che permette il controllo remoto dei PC in completa sicurezza.

SupRemo ha alcune caratteristiche che lo rendono uno dei programmi preferiti dai privati e dalle aziende:

  • La completa sicurezza, tutte le comunicazioni fra i client e il server sono criptate tramite AES a 256 bit.
  • La leggerezza del client pesa soli 6 MB ed ha un bassissimo impatto sulle prestazioni.
  • La sua semplicità grande semplicità di installazione, non si deve configurare il firewall, basta solo lanciare l’eseguibile.
  • La presenza di una comoda chat integrata, che permette anche il rapido trasferimento file.
  • La semplicità d’uso e l’efficiente servizio clienti in italiano.

SupRemo è gratis per l’utilizzo personale, ed offre piani molto economici per l’utilizzo aziendale.

Utilizzo di SupRemo remote

Per iniziare a utilizzare SupRemo basta pochissimi passaggi:

  • Per effettuare il download ci si deve connettetevi a questa pagina.
  • A download terminato, basta cliccare sull’eseguibile “SupRemo.exe” per lanciare il programma.

Come avete potuto notare SupRemo non ha bisogno di nessuna installazione, basta scaricarne l’eseguibile ed avviarlo. Per questa ragione SupRemo è una delle soluzioni preferite per il supporto a distanza, per connettersi al cliente basta che questo clicchi sull’eseguibile e fornisca ID e Password a colui che deve fornire il supporto a distanza.

Lanciata l’applicazione su Windows ci si troverà di fronte ad una schermata simile a quella che trovate qui sotto. Nella parte a sinistra trovano posto i codici (ID e password ) che permetteranno di connetterci al PC a cui fornire supporto remoto e controllarlo, mentre nella parte a destra si trova la sezione per connettersi ad un altro PC e controllarlo (sempre inserendo il suo ID e la sua Password).

Supremo uno dei migliori programmi per controllo remoto

A questo punto basta mettere id e Password sul client dal quale si vuole controllare il PC. Il client è disponibile anche in versione mobile per Android e iOS. Si può procedere all’installazione direttamente dal Play Store e da App Store.

Programmi per controllo remoto: Supremo per Android

La connessione avverrà anche se il PC e il client dal quale si decide di controllarlo non sono sulla stessa rete, basta che siano entrambi connessi ad Internet. Per migliorare le prestazioni, si può procedere all’installazione del “Mirror Driver”, nella barra superiore basta cliccare sull’apposita voce e poi su “Installa”.

controllo remoto supremo mirror driver

Se si vuole evitare di immettere ogni volta Id e Password, o si hanno dei Pc ai quali si ci connette abitualmente si può procedere in due modi: utilizzando la “rubrica Offline” oppure registrandosi (sempre gratuitamente) ed utilizzando la comoda “rubrica Online”. Se si utilizzerà la rubrica locale i contatti saranno disponili solo nella nostra postazione, se si utilizzerà quella online basterà fare il login su ogni client per avere sempre a disposizione i propri contatti e potersi connettere velocemente.

Download: SupRemo (Gratis)

3. Chrome Remote Desktop (estensione)

Programmi per accesso remoto

Una buona alternativa ai software di natura commerciale (ma, come detto, comunque gratuiti per uso privati) è Chrome Remote Desktop (denominato anche Google Remote Desktop), una delle migliori app che puoi scaricare per controllare a distanza i PC.

Trattandosi di un’estensione (add-on) utilizzabile direttamente dal browser web, per controllare a distanza i computer con questo strumento devi prima di tutto installare Google Chrome.

Terminata l’installazione del browser aggiungi l’applicazione Chrome Remote Desktop utilizzando il seguente link. Non appena l’applicazione è aggiunta aprila nella schermata App di Chrome.Programmi per accesso remotoIl resto dei passaggi cambiano in base al computer in uso.
Se devi rendere disponibile un PC per il controllo a distanza o l’assistenza remota, apri l’app e cliccando su “Assistenza remota” > “Come iniziare”.Programmi per accesso remotoNella schermata che apparirà premi sul tasto “Condividi”.Programmi per accesso remotoTi verrà chiesto di installare un componente aggiuntivo nel sistema operativo, indispensabile per realizzare un accesso remoto; conferma cliccando su “Accetta e installa”.
Programmi per accesso remotoInstallato il componente aggiuntivo apparirà subito il codice con cui controllare il PC da remoto.Programmi per accesso remotoSegnati questo codice sul blocco note e lascia il browser Chrome e il PC acceso.

Apri ora Chrome Remote Desktop sul PC con cui controllerai il computer configurato qui sopra ed utilizza la voce “Accesso”.Programmi per accesso remotoTi verrà chiesto di inserire il codice che hai ottenuto sul PC configurato per l’accesso remoto.Programmi per accesso remotoInserisci il codice e clicca sul tasto “Connessione” per ottenere l’accesso remoto al desktop del PC e per controllarlo a distanza usando la tastiera e il mouse.

Anche con quest’app puoi aggiungere dei computer personali da controllare velocemente senza dover ogni volta inserire un codice.

Ti basterà utilizzare il menu: “I miei Computer” > “Come iniziare”:accesso remoto del computer ovunque tu siaNella finestra che apparirà puoi aggiungere altri PC da controllare utilizzando la voce “Attiva connessioni remote”:Programmi per accesso remotoTutti i PC personali verranno aggiunti al tuo account (per la cronaca viene utilizzato l’account Google associato a Chrome per salvare tutte le impostazioni sui PC da controllare in remoto).

Se vuoi utilizzare Chrome Remote Desktop da mobile puoi utilizzare i seguenti link per scaricare l’app specifica per il tuo dispositivo, sia smartphone che tablet (magari più comodo per il controllo, considerate le dimensioni degli schermi più generosi):

Download: Chrome Remote Desktop (Gratis | Android)

Download: Chrome Remote Desktop (Gratis | iPhone e iPad)

4. Microsoft Remote Desktop

Questo programma è dedicato esclusivamente agli utenti di sistema operativo Microsoft. Fa uso della tecnologia proprietaria RDP (Remote Desktop Protocol). Nonostante sia una funzionalità integrata e nativa su Windows, non rappresenta la soluzione migliore in quanto è disponibile esclusivamente su Windows Professional e successivi (le versioni più “corpose” in vendita).

microsoft remote desktop windows mac

Nonostante sia un tool per Windows, è possibile connettersi ad un PC anche sfruttando un computer Mac. Il contrario (controllare un Mac tramite Windows purtroppo non è possibile). Può tornare utile per l’uso domestico, quando si utilizza macOS come sistema operativo principale e si vuole utilizzare un programma per PC su di un altro computer Windows presente nell’appartamento e che supporta Microsoft Remote Desktop.

Download: Microsoft Remote Desktop (Gratis)

5. AeroAdmin

Altro software per controllo e assistenza remota molto semplice da usare e che si ispira chiaramente al sopracitato TeamViewer (l’interfaccia è molto simile).

Aeroadmin per controllo remoto

Non richiesta alcuna installazione, quindi potenzialmente è possibile passare direttamente il file eseguibile .EXE e seguire le istruzioni a schermo. Questo rende AeroAdmin uno dei migliori programmi “portable” da portare con se, magari dentro una penna USB per offrire immediatamente la possibilità di accedere alla macchina in remoto.

L’accesso avviene tramite indirizzo IP pubblico oppure tramite un codice numerico.

Il programma può essere usato anche per effettuare un monitoraggio a distanza (per esempio in una rete aziendale) in cui i dipendenti sono consapevoli di essere controllati in tempo reale. Un altro possibile utilizzo è per il “parental control” o controllo attivo da parte di genitori per l’attività sul computer del proprio figlio.

Download: AeroAdmin (Gratis)

6. ShowMyPC

Altro software per assistenza disponibile esclusivamente sulle piattaforme Windows. Permette la registrazione della sessione durante l’utilizzo in remoto. Sfortunatamente, al contrario dei diretti competitor, non offre alcun client nativo per collegarsi in remoto tramite computer Mac. In ogni caso, è disponibile una versione Java utilizzabile dal loro sito web.

showmypc sito

Altra caratteristica che viene a mancare, è la possibilità di trasferire file (cosa che è molto utile in determinate circostanze). Nonostante questo, si tratta di un programma minimale e che può essere tranquillamente utilizzato in un ecosistema di PC basati su Windows.

7. AnyDesk

Come AeroAdmin, anche AnyDesk può essere usato come programma portabile che non richiede installazione. Collegarsi ad una macchina a distanza è semplice: basta fornire l’indirizzo AnyDesk oppure un alias a cui connettersi.

anydesk multipiattaforma per assistenza remota

Può essere usato per accedere al computer anche quando non c’è alcuna persona dall’altra parte. Altre feature interessanti riguardano la sincronizzazione della clipboard (per copia e incolla completamente remoto), registrazioni delle sessioni di lavoro e controllo della qualità della connessione completamente configurabile dall’utente.

Sta acquistando nel tempo una grande popolarità perché disponibile per qualsiasi sistema operativo sia desktop che mobile.

Download: AnyDesk (Gratis)

8. Ammyy Admin

Ammyy Admin, nonostante il nome alquanto infelice, rappresenta una soluzione completa per quanto riguarda la gestione remota di qualsiasi computer in locale e tramite internet. ammyy admin desktopCome altri software presenti in questa classifica, è avviabile senza installazione (quindi tramite .EXE anche da chiavetta USB). Possiede una chat VOIP integrata per colloquiare con la persona che richiede assistenza dall’altra parte.

Non richiede modifiche al firewall o apertura di porte sul router e per questo è adatto a qualsiasi utente, anche inesperto. Al suo interno, presenta un file manager, sia per lo scambio di file e sia per effettuare operazioni in remoto che riguardano la creazione, cancellazione o modifica di file e cartelle.

E’ un programma in circolazione da diverso tempo e gratuito per uso non commerciale (quindi per uso personale). La ragione per cui si trova in questa posizione in classifica è dovuta al fatto che, per quanto semplice da usare, non possiede un’interfaccia che si possa definire moderna ed è esclusivamente disponibile per Windows.

Download: Ammyy Admin (Gratis)

9. UltraVNC

Il primo fra i programmi che usano VNC (Virtual Network Computer) con uno specifico protocollo per la connessione remota. Normalmente i programmi VNC sono completamente indipendenti dalla piattaforma (quindi funzionano su Linux, Mac, Windows). In passato, quando non esistevano tool più semplici, rappresentava la soluzione di riferimento; Anche oggi, consente l’accesso semplice alle funzionalità di desktop remoto.ultravnc

UltraVNC permette lo scambio di file, supporta la chat remota e richiede l’installazione della versione server sul computer da controllare. E’ possibile invece far girare il client in Java anche direttamente sul proprio browser web.

Il problema delle soluzioni VNC, riguarda il passaggio e la configurazione del firewall; si tratta di programmi che spesso richiedono una configurazione apposita delle porte sul router e non sono di utilizzo immediato per l’utente meno avvezzo alle configurazioni di rete. Oltre a questo, la versione server, possiede una pletora di opzioni che potrebbe far scoraggiare al primo avvio.

Download: UltraVNC (Gratis)

10. TightVNC

Soluzione completamente free e cross-platform (indipentente dal sistema operativo). Come UltraVNC, utilizza lo stesso tipo di protocollo (per la cronaca RFB). Di base, ha lo stesso problema del software menzionato sopra perché richiede delle configurazioni specifiche di rete per abilitare sul computer l’accesso remoto.accesso tightVNCQualsiasi OS con supporto a Java, ha la possibilità di utilizzare TightVNC; per questo motivo è disponibile anche l’app per Android e iOS, oltre alle versioni server con installazione per Linux, Windows.

Download: TightVNC (Gratis)