Come avere Netflix gratis

Netflix è ormai diventato sinonimo di streaming in oltre 190 paesi. Gli unici a non aver ancora accesso al servizio sono Cina, Siria, Corea del Nord e Crimea. Questi sono numeri da record che impressionano, soprattutto se pensi che fino al 2010 questa piattaforma non era ancora disponibile al di fuori degli Stati Uniti. Ciò che ci interessa oggi però è come avere Netflix gratis.

Pubblicità

Se ti ricordi infatti, quando il servizio venne lanciato in Italia, era possibile utilizzare un mese di prova gratuita. Sarà ancora così? Per scoprirlo ti basterà seguire la nostra guida che ti mostrerà passo a passo come poter sfruttare al massimo tutte le potenzialità del servizio.

Nel caso tu sia fra i pochi utenti che ancora non si sono avvicinati al colosso dello streaming potresti avvantaggiarti. Prenditi qualche minuto per dare un’occhiata alle ultime novità aggiunte al catalogo Netflix e scoprire tutti i film e serie TV presenti all’interno della piattaforma.

La storia di Netflix

Sede Netflix Los Gatos

Prima di capire come vedere Netflix gratis, se può interessarvi, ecco alcune informazioni sulla sua storia, molto interessanti. Non molte persone sanno che l’azienda statunitense parte da più lontano di quanto si pensi e che i suoi trascorsi sono abbastanza caratteristici.

GLI ESORDI

Netflix nasce a Los Gatos, in California, dal genio di Read Hastings. L’imprenditore aveva già fondato una sua compagnia, Pure Software, venduta poi a Rationa Software. La leggenda narra che Read Hastings decise di lanciarsi in questa nuova avventura dopo un fatto davvero simpatico. Sembra infatti che il fondatore di Netflix sia stato costretto a pagare 40$ di penale per aver restituito in ritardo il film Apollo 13 e che questo non gli sia proprio andato giù.

Netflix nasce quindi come un’azienda che gestiva il noleggio di film tramite posta. Seguendo l’esempio di Amazon bastava collegarsi al sito web, scegliere il titolo preferito e attendere la spedizione. Il costo era di circa 6$ per film ma con questa formula il servizio di noleggio non ottenne grandi risultati.

LA SVOLTA

La svolta di Netflix avvenne con una trovata davvero geniale. Hastings rivoluzionò infatti il servizio trasformandolo con la formula di abbonamento mensile. Un utente poteva infatti scegliere tre titoli, riceverli a casa e riconsegnarli e riceverne altri tre, il tutto pagando un solo importo.

Da questo momento in avanti gli affari della società decollarono. Si stima infatti che nel 2005 Netflix spedisse ben 1 milione di DVD al giorno, con un catalogo nel 2009 di più di 100.000 titoli. Anche il numero di abbonati suggello il successo, raggiungendo sempre nel 2009 il numero record di 10 milioni. 

Sito Web Netflix 2000

LA NUOVA PIATTAFORMA

L’ultimo tassello nella costruzione di questo immenso impero fu piantato nel 2007: quell’anno infatti Hastings decise di affiancare una piattaforma per lo streaming al già consistente business del noleggio di DVD. In questo modo il numero di utenti continua a crescere in modo vertiginoso raggiungendo i 25 milioni nel 2011.

Questo successo ha dato la possibilità all’azienda di investire in produzioni originali, iniziando nel 2011 con quello che sarebbe diventato un grande cult: House of Cards. Da qui il passo da fare per la conquista del mondo è davvero breve. Nel 2011 Netflix espande il servizio anche al Sud America, per poi passare nel 2012 in Gran Bretagna e nel 2015 al resto d’Europa, Italia compresa. Gli attuali abbonati a Netflix in tutto il mondo sono più di 200 milioni.

Come avere Netflix gratis

Ora che ti abbiamo raccontato qualche aneddoto sul gigante dello streaming è arrivato il momento di scoprire come avere Netflix gratis. Con un po’ di pazienza e con il nostro aiuto riuscirai a raggiungere il tuo scopo senza particolari problemi.

Inizia quindi a “scaldare il motore” del tuo PC o della tua Smart TV, perché tra poco sarai in grado di vedere i tuoi film e serie TV con il minimo sforzo.

Come vedere Netflix gratis con il mese di prova

Il mese di prova gratuita di Netflix era la vera gioia degli utenti che come te si avvicinavano per la prima volta al servizio di streaming. Per 30 giorni infatti, potevi utilizzare gratuitamente tutto il catalogo multimediale offerto dalla piattaforma. Questa possibilità ha portato con sé anche diverse degenerazioni.

Molti utenti infatti cambiavano mensilmente la propria mail creando un nuovo account. In questo modo era così possibile avere Netflix gratis per lunghi periodi di tempo. Purtroppo questa pratica ha portato l’azienda a limitare questa chance, escludendola poi del tutto nell’ultimo periodo. Ciò non toglie che grazie ad alcuni partner selezionati è ancora possibile ricevere delle offerte vantaggiose e questo è un po’ come avere Netflix gratis. Sei pronto a scoprirle?


Come avere Netflix con Tim Vision

Avere Netflix Con Tim Vision

Tim Vision è ormai una delle piattaforme leader nello streaming in Italia. Oltre alla nutrita parte sportiva, composta da Dazn, Infinity+ e Eurosport, a Tim Vision sono stati aggiunti anche Disney+ e Netflix. Certo, Tim Vision è a pagamento, ma allora perché abbiamo messo questa possibilità in una guida su come avere Netflix gratis?

Perché in realtà, con l’offerta per i nuovi clienti e con tutti i servizi inclusi, è come se tu potessi utilizzare Netflix gratuitamente. Solo per farti un esempio, il costo del pacchetto Tim Vision a prezzo pieno, sarebbe di circa 60€. Con l’offerta valida per il primo anno invece, potrai godere di tutte queste piattaforme a soli 29.99€, un prezzo davvero conveniente. Per saperne di più ed eventualmente per abbonarti, ti consigliamo di visitare la pagina ufficiale di Tim Vision.


Come avere Netflix con Sky Q

Avere Netflix Con Sky Q

Sky Q è il nuovo servizio del gruppo Sky che permette di vedere tutti i programmi anche senza avere la parabola. Per usufruire della piattaforma è infatti sufficiente avere una connessione in Fibra Ottica che garantisca una buona velocità durante la navigazione. Anche in questo caso, come per Tim Vision, è possibile accedere a vari pacchetti con prezzi molto vantaggiosi, anche per chi è già cliente Sky.

Quindi, Netflix è gratuita? Anche in questo caso la risposta è negativa ma potrai comunque usufruire di un ottimo sconto per ben 18 mesi. Inoltre, da non dimenticare, il primo mese di prova ha un costo di soli 9€ e ti darà la possibilità di vedere tutto il palinsesto di Sky.

Tornando al nostro argomento cardine invece, grazie all’offerta proposta da Sky Q, potrai avere a soli 24.90€ al mese serie TV e show di Sky, il pacchetto Sky Calcio e accesso illimitato al catalogo di Netflix direttamente sulla tua TV. Se non vuoi perderti questa occasione naviga sul sito ufficiale di Sky Q, dove troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per abbonarti al servizio.


Condividere l’account Netflix

Risparmiare Con Netflix

Come avrai già notato, i modi per utilizzare Netflix gratuitamente sono molto meno numerosi rispetto al passato, a meno che non hai intenzione di virare verso soluzioni illegali che potrebbero crearti problemi. In realtà, se vuoi sapere come avere Netflix gratis, esiste ancora una strategia che ti permette di azzerare o quasi le spese mensili per lo streaming.

Esistono infatti online diverse piattaforme che consentono di condividere un account Netflix con altri utenti, andando così ad abbattere notevolmente i costi di utilizzo. Le più famose e affidabili sono sicuramente Spliiit e Together Price.Si tratta di siti web molto utilizzati nel nostro paese, che hanno dimostrato nel tempo di essere sicuri e affidabili.

SPLIIIT

Spliiit

Spliiit è un favoloso servizio per la condivisione di account di servizi a pagamento. Puoi condividere il tuo abbonamento Netflix con altri utenti (massimo altri tre) recuperando 13,50€ rispetto al costo originale. D’accordo, non è proprio identico ad avere Netflix Gratis, ma anche in questo caso il risparmio mensile è notevole e inoltre godrai di Netflix in 4K al contrario del pacchetto singolo che permette una riproduzione dei contenuti in risoluzione nettamente più bassa.

In alternativa potrai scegliere di unirti a un gruppo e utilizzare quindi l’abbonamento di un utente che lo ha condiviso. In questo caso il prezzo da corrispondere è di 5,08€ al mese. Per sottoscrivere il servizio non dovrai fare altro che registrarti sul sito ufficiale di Spliiit. Non dimenticare infine che, sia Together Price che Spliiit consentono di condividere tanti altri servizi in abbonamento, come Spotify, Disney+ o YouTube Premium e tanto altro ancora. Abbiamo inoltre parlato di questo servizio di condivisione in modo approfondito a questo link: Recensione Split.

TOGETHER PRICE

Together Price Logo

Together Price è stato il primo servizio per la condivisione di account di servizi a pagamento ad approdare in Italia. La formula è davvero molto semplice: un utente mette a disposizione il proprio abbonamento che viene poi condiviso con altre persone pagando una frazione dell’intero costo mensile.

Se deciderai di mettere a disposizione il tuo abbonamento Netflix, presupponendo che tu abbia tre profili liberi, riceverai ogni mese un massimo di 13,47€. In questo modo potrai ridurre la spesa per l’abbonamento premium a poco più di 4 €, una somma ben più vantaggiosa rispetto ai 17,99€ che dovresti pagare ogni 30 giorni.

In alternativa ti puoi registrare al sito ufficiale di Together Price come utilizzatore. In questo caso hai a disposizione diversi gruppi Netflix ai quali unirti, con un costo mensile di 4,49€ al mese. Anche in questo caso il risparmio rispetto a un piano full price è considerevole e ti consente di dirottare i tuoi risparmi verso altri servizi di questo tipo. Trovi maggiori informazioni su questo servizio di condivisione account a questo link: Recensione Together Price.

CONDIVIDERE NETFLIX CON GLI AMICI

L’ultimo modo, almeno per il momento, per risparmiare sull’abbonamento Netflix è di condividerlo con familiari o amici. In questo modo, come per i servizi di condivisione, potrai ammortizzare il costo mensile del pacchetto premium fino a un minimo di 3,99 a testa. Se scegli questa strada però cerca di fare attenzione a scegliere solamente persone di cui ti fidi ciecamente.

Rispetto ai portali come Together Price infatti, che offrono rimborso e protezione, una volta che avrai dato le tue credenziali di accesso a uno sconosciuto la sicurezza del tuo account potrebbe essere messa a repentaglio. Non dimenticare inoltre che Netflix stessa, in rari casi, potrebbe limitare le funzionalità di account condivisi con membri esterni alla tua famiglia.

Per il momento non abbiamo ricevuto segnalazioni in merito nel nostro paese ma era stato fatto un annuncio da parte della compagnia, che avrebbe applicato una nuova policy. Questa prevedeva misure più dure per chi condivideva il proprio account Netflix con sconosciuti che non erano dello stesso nucleo familiare.


Come avere Netflix gratis con buoni e carte regalo

Gift Card Netflix

Un altro metodo per poter vedere Netflix gratuitamente è quello di utilizzare buoni sconto carte regalo. Questa è una prassi molto più diffusa negli Stati Uniti che in Italia ma ciò non significa che sia impossibile da realizzare. Molto spesso infatti sono disponibili online dei codici sconto che ti permetteranno di risparmiare sul tuo abbonamento Netflix, cosa che, se condividi il servizio, potrebbe portarti a non sborsare nemmeno un Euro per i tuoi film e serie TV preferite.

Diverso è invece il discorso per quei coupon che ti danno la possibilità di utilizzare Netflix gratis. Questi sono infatti molto rari nel nostro paese, ed è quasi impossibile trovarne. Puoi però “ripiegare” sulle carte regalo. Queste sono facilmente acquistabili in qualsiasi negozio di elettronica oppure online, ma non danno però diritto a nessuno sconto. Per aggirare l’ostacolo potresti fartene regalare per il tuo compleanno usufruendo così di qualche mese di streaming gratuito.

Per ricercare un codice sconto invece ti basterà utilizzare Google e digitare “sconto Netflix” nella barra di ricerca. I risultati che troverai sono numerosi e fra questi siamo sicuri che riuscirai a poter sfruttare almeno un codice funzionante. Presta solo attenzione alle condizioni dell’offerta perché a volte i coupon sono riservati ai nuovi abbonati.


Vedere Netflix con una VPN

Nonostante il periodo di prova Netflix sia stato cancellato in Italia, in alcuni paesi è possibile utilizzare ancora i 30 giorni gratuiti prima di iniziare a pagare l’abbonamento. È il caso per esempio di Svizzera, Portogallo e Russia, che permettono ancora agli utenti di usare questo privilegio. Il problema principale è però rappresentato dal blocco geografico: non puoi semplicemente collegarti a Netflix.ch e sottoscrivere un abbonamento.

Per farlo dovrai utilizzare una VPN, ovvero una connessione virtuale che ti consente di simulare la posizione del tuo dispositivo nel paese dove è situato il servizio. Se Virtual Private Network è per te un termine nuovo, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione VPN dove troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno e inoltre troverai la migliore VPN da utilizzare per Netflix.

Inoltre, per andare sul sicuro, dovresti anche utilizzare una carta di credito virtuale, in maniera tale da rendere ancora più veritiera la tua posizione in quel determinato paese. Con icard.com per esempio, sarai coperto in 30 paesi europei senza dover spendere un centesimo. Questo, oltre che per avere Netflix gratis, ti sarà particolarmente utile anche per trasferte frequenti nel continente europeo.

GiardiniShop