Recensione Proscenic P11

Proscenic P11 è il nuovissimo aspirapolvere senza fili, maneggevole, leggero, dal design accattivante ed estremamente potente, grazie al suo motore brushless da 450 Watt che raggiunge i 130.000 giri al minuto. P11 si distingue dalla concorrenza inoltre per l’elevata autonomia, il display touch e il modulo a innesto magnetico lavapavimenti, che permette di aspirare e pulire in un solo passaggio e per finire dai led posti nella parte frontale della spazzola, per illuminare la superficie da aspirare, molto utile in angoli nascosti e poco illuminati.

Un altro punto a favore risiede nel peso molto contenuto, solo 1,8 Kg per l’unità centrale, che diventano 2,8 Kg con il tubo di aspirazione e la spazzola principale. Questa è un’ottima caratteristica soprattutto nei casi in cui si voglia rimuovere la polvere da superfici alte come mobili, nel caso si voglia aspirare qualche ragnatela dalle pareti o nel caso in cui si vuole trasportare l’aspirapolvere da un piano all’altro della nostra casa.

Queste sono le caratteristiche principali che contraddistinguono Proscenic P11. Per le nostre valutazioni, vi lasciamo ora alla nostra recensione dettagliata, dove analizzeremo pregi e difetti dopo averlo messo alla prova per due settimane.

recensione proscenic p11

1. Caratteristiche Tecniche

ModelloProscenic P11
TipologiaScopa elettrica senza fili con lavapavimenti
Displaydi tipo Touch (che indica modalità di pulizia, livello della batteria ed informazioni/errori)
Capacità del contenitore della polvere650 ml
Peso2,8 Kg (Corpo macchina 1,8 Kg)
Autonomia modalità efficienza energetica53±3min
Autonomia modalità automatica16-34min
Autonomia modalità max12±2min
Tempo di ricarica150-200min
Potenza di aspirazione25 ± 1,0 KPa (3 livelli di potenza disponibili)
Rumore70-78 db
Dimensioni122.5 x 25.5 x 22.2 cm
Tipologia e potenza MotoreBrushless da 450W
Tensione nominale34V
FiltroSistema di filtrazione HEPA a 4 stadi
Livello di Potenza modalità efficienza energetica8,5 ±1,0Kpa
Livello di Potenza modalità automaticada 11,5 a 22 KPa
Livello di Potenza modalità max25 ± 1,0 KPa
BatteriaRemovibile
Altre caratteristicheSpazzola di aspirazione con Led di illuminazione e supporto per montaggio a parete a innesto rapido

2. Contenuto della confezione

Il contenuto della confezione è il seguente:

  1. Motore
  2. Testa di aspirazione per pavimenti
  3. Tubo allungato
  4. Manuale dell’utente
  5. Spazzola a rullo
  6. Adattatore di alimentazione
  7. Spazzola rotonda
  8. Mini testina di aspirazione
  9. Testina di aspirazione allungata
  10. Serbatoio con mop magnetico

proscenic p11 unboxing contenuto confezione

3. Design e materiali

Proscenic P11 ha un design moderno e accattivante, frutto sicuramente di uno studio accurato, che ha reso questo aspirapolvere senza fili, adatto a essere posizionato soprattutto in un ambiente con arredamento moderno.

proscenic p11 motore

I materiali utilizzati e la cura nell’assemblaggio restituiscono un’idea di solidità di questo prodotto. Non si accusa alcun fastidioso scricchiolio che solitamente è indice di bassa qualità generale. Ogni aggancio è preciso e ben saldo, sia per quanto riguarda la batteria, sia per il serbatoio dei rifiuti, sia per l’aggancio dei vari accessori di aspirazione.

4. Display e controlli

Il display touch, permette di visualizzare w modificare le varie modalità di potenza aspirante, il livello di batteria e possibili messaggi/informazioni. La parte touch costituisce solo la zona inferiore del display. Questa risponde bene a ogni tocco, senza alcun problema o indecisione e permette unicamente di modificare la potenza di aspirazione tra la modalità di aspirazione leggera, automatica (che varia la sua potenza in base alla superficie di aspirazione) e la massima potenza.

proscenic p11 display

5. Uno sguardo da vicino

In questo paragrafo analizzeremo alcune caratteristiche molto importanti nella scelta di un aspirapolvere senza fili, ovvero la potenza di aspirazione, il peso e il sistema di filtrazione.

Il motore di Proscenic P11 raggiunge una potenza di aspirazione di 25.000 Pa (Pascal), ulteriore miglioramento rispetto al modello precedente P10 che si ferma a 22.000 Pa. Il motore ora raggiunge i 130.000 giri al minuto, rispetto ai 110.000 del suo predecessore. Tanto per fare un paragone e darvi un’idea, il Dyson V11 ha un motore che raggiunge i 28.000 Pa, ma con un costo notevolmente superiore di 700 euro circa, contro i 240 euro di Proscenic P11.

Uno dei fattori importanti nella scelta di un aspirapolvere senza fili è sicuramente il peso, che quando è contenuto, dona maggiore maneggevolezza e la comodità d’uso. Il peso dell’aspirapolvere completo di prolunga e spazzola rotante è di soli 2,8 Kg, di cui 1,8 Kg costituiti dal unità centrale in cui è contenuto il motore, la batteria e il contenitore di raccolta dei rifiuti da 650 ml.

L’aspirapolvere può essere facilmente convertito per diversi usi, grazie alla quantità di accessori compresi nella sua dotazione di base. Parliamo di dotazione di base, in quanto, esiste anche un accessorio venduto separatamente, costituito da una spazzola per animali domestici, acquistabile a parte, che potete vedere nell’immagine sotto.

proscenic p11 spazzola pet animali

Il sistema di filtrazione HEPA a 4 stadi, cattura il 99,99% delle particelle che vengono espulse durante la pulizia, bloccando tutte le polveri più sottili nel modo più efficiente possibile, mantenendo un’elevata potenza di aspirazione.

proscenic p11 filtri

6. Autonomia

La batteria agli ioni di litio rimovibile è da 2500 mAh Samsung (2000 MAh sul P10). Dalle nostre prove, ha fornito un’autonomia massima, di circa 50 minuti, rilevata con l’impostazione di aspirazione meno potente.

Oltre all’autonomia, un punto forte del Proscenic P11 è dato dalla ricarica rapida che in circa 2 ore e 30 minuti, permette una carica completa, contro le 4/5 ore della maggior parte degli aspirapolvere senza fili.

Il sistema di ricarica è ha innesto rapido ed integrato nel supporto per l’aggancio a parete dell’aspirapolvere senza fili, che si può fissare tramite adesivo o forando il muro, tramite tasselli e viti incluse. Questo permette di ricaricare la batteria senza collegare ogni volta lo spinotto dell’alimentatore manualmente. Nel caso però in cui si preferisce non installare il supporto a parete, avrei preferito fosse presente anche un attacco classico tramite spinotto diretto all’aspirapolvere.

proscenic p11 autonomia

7. Prova d’uso

Nelle due settimane di test su Proscenic P11, ho avuto modo di saggiare ogni singolo aspetto. Inizio dal fattore più importante, ovvero la capacità di aspirazione affidata al nuovo potente motore, che ha assicurato un’eccellente aspirazione contro qualsiasi tipo di sporco, dalla semplice polvere, ai peli di animale, fino a residui anche di dimensioni e peso maggiori.

Test di aspirazione

Nel test effettuato, ho provato ad aspirare in successione: zucchero a velo, caffè, briciole di pane e frutta secca (noci e mandorle), il tutto senza alcun problema e in modo perfetto, utilizzando la modalità automatica, senza bisogno di utilizzare la massima potenza.

proscenic p11 test aspirazione

Successivamente, ho effettuato un test più impegnativo, dove è necessaria molta potenza di aspirazione per riuscire a tirar su sabbia e pietroline, presenti su sedili e tappetini della mia auto. Anche in questo caso, non posso che ritenermi soddisfatto della capacità di aspirazione. Finalmente un aspirapolvere senza filo che inizia a non far rimpiangere i modelli con filo, solitamente più potenti e performanti.

proscenic p11 test aspirazione auto

La potenza d’aspirazione non è tutto; infatti se quest’ultima è eccessiva, può essere un ostacolo nello spingere l’aspirapolvere sui tappeti. Per questo tipo di superficie, viene in nostro aiuto la modalità automatica, grazie alla quale P11 riconosce il passaggio da una superficie di aspirazione all’altra, esempio dal pavimento al tappeto, modificando la potenza di aspirazione.

Passaggio sotto mobili bassi

Oltre alla potenza di aspirazione è stato eseguito un buon lavoro di progettazione, per far si che sia possibile raggiungere anche i punti più lontani sotto i mobili più bassi. Infatti il serbatoio posto nella parte superiore e il grilletto dall’altezza contenuta, permette a Proscenic P11, di infilarsi sotto mobili con un’altezza minima di 11 cm, veramente un ottimo risultato.

proscenic p11 design

Led sulla spazzola

Ho trovato comodi anche i 4 led posti nella parte frontale della spazzola. Anche se non potentissimi, si sono rilevati utili soprattutto nelle pulizie dietro un mobile (comò o armadi) o sotto un divano o letto, dove c’è poca luce.

proscenic p11 led spazzzola

La spazzola principale inoltre ha una micro dentatura che imprigiona peli e capelli per poi spezzarli, senza che questi si attorciglino intorno, in modo da risucchiarli dentro il serbatoio.

Modulo lavapavimenti

Alla spazzola principale inoltre è possibile collegare in pochissimi secondi tramite agganciando rapido magnetico, il modulo lavapavimenti, per aspirare e lavare il pavimento nei punti in cui siano presenti macchie incrostate che non vanno via con la semplice aspirazione. Questo permette in un unico passaggio una pulizia più profonda, fattore da non sottovalutare. Non sono un amante in particolare delle soluzioni 2 in 1, ma è sempre un qualcosa in più che all’occorrenza si può facilmente innestare o togliere.

proscenic p11 lavapavimenti

Rumore

Nelle tre diverse modalità, il rumore prodotto non è eccessivo, molto contenuto nelle prime due (Automatico e alla minima potenza), con un suono più acuto nella modalità con potenza massima di aspirazione, come è giusto che sia, ma comunque uguale o leggermente inferiore alla media di tutti gli aspirapolvere senza fili, nonostante l’elevata potenza.

8. Serbatoio rifiuti e svuotamento

Se sotto tutti i punti di vista finora esposti, Proscenic P11 ha brillato e può competere con altri aspirapolvere senza fili ben più costosi, l’unica cosa che ritengo possa essere ancora migliorata è il sistema di eliminazione dei rifiuti. Parliamoci chiaro, non ho riscontrato alcun difetto, ma sarebbe comodo aver un sistema simile alla concorrenza di svuotamento del serbatoio con una levetta. Fatta eccezione a questo, difficile desiderare di più, a un costo inferiore alle 250 euro.

proscenic p11 serbatoio rifiuti

9. Conclusioni e  dove acquistarlo

Il rapporto qualità/prezzo rende Proscenic P11 sicuramente uno dei migliori aspirapolvere senza fili attualmente in commercio, soprattutto in virtù di tutti gli aspetti positivi sopra esposti. Con quest’ultimo modello Proscenic ha fatto un ulteriore passo in avanti rispetto al modello precedente (Proscenic P10), sia come autonomia, che per quanto riguarda la potenza, con un prezzo maggiorato di soli 40 euro. Inoltre in questo modello troviamo il modulo lavapavimenti, innestabile magneticamente, che costituisce sicuramente un valore aggiunto a questo prodotto.

Ricapitolando tra i pro troviamo:

  • Potenza di aspirazione
  • Può aspirare anche sotto i mobili molto bassi
  • Mangevolezza
  • Display LCD touch
  • Autonomia
  • Filtro HEPA
  • Prezzo
  • Led sulla spazzola

Contro:

  • Non abbiamo riscontrato nessun particolare difetto, ma come detto nel paragrafo precedente ritengo sia migliorabile il sistema di svuotamento del serbatoio rifiuti, magari con una capacità anche leggermente superiore.

Dove acquistare Proscenic P11

RASSEGNA PANORAMICA
Design
Qualità dei materiali e costruzione
Prestazioni
Prezzo
Manutenzione
Autonomia