Campanelli, prese e serrature per una casa domotica

La domotica è quel ramo della tecnologia in cui gran parte degli elettrodomestici e dei dispositivi di casa sono connessi ad Internet (tramite wifi e o cavo di rete) e possono essere controllati a distanza quando si è in un’altra stanza oppure fuori casa, utilizzando delle app o siti con accesso remoto.

Portare la vera domotica in casa potrebbe costare tanto (considerato che andrebbero cambiati gli elettrodomestici e gli allacci); è possibile comunque provare alcuni prodotti consigliati in questa guida acquisto per assaporare il gusto di avere una casa intelligente e automatizzata.

Come avere una casa intelligente (domotica)

In questa guida, ci concentreremo su alcuni prodotti presenti in tutti gli appartamenti che possono essere facilmente sostituiti con il loro equivalente smart. Partiremo considerando le prese di corrente di casa per passare poi ai campanelli, serrature e altri accessori utili in una casa domotica.

Le prese elettriche intelligenti

Il metodo più facile per avere una casa intelligente, consiste nello gestire gli elettrodomestici già in nostro possesso come se fossero collegati ad Internet.

Per farlo, è possibile utilizzare prese intelligenti, ossia quelle prese elettriche dotate di connettività WiFi e sistema di controllo remoto (ON/OFF). In questo modo, possiamo programmare, spegnere o accendere qualsiasi cosa quando siamo in un’altra stanza o completamente fuori casa. Il primo modello su cui puntare è TP-Link HS100.

28% sconto

Questa presa elettrica può essere utilizzata per alimentare qualsiasi elettrodomestico (TV, PC, lavatrici, microonde etc.) e, grazie alla connessione WiFi e l’app dedicata per Android e iOS, controllare l’accensione o lo spegnimento dello stesso o in alternativa programmare l’azione per un determinato orario o dopo un tot di tempo (funzione timer e cronometro).

Compatibile con Amazon Alexa e Google Home, ha un prezzo molto contenuto e non richiede un HUB (ovvero un device aggiunto che fa da “ponte” fra il router e i dispositivi smart di un determinato produttore).

Il supporto ai comandi vocali configurabili, funziona molto bene ed è possibile spegnere il dispositivo con il solo utilizzo della voce. Oltre che tramite App, potete comunque utilizzare sempre il tasto fisico per controllare la funzionalità della presa e avere sempre il controllo dell’elettrodomestico collegato.

Altra presa che è possibile utilizzare è la versione evoluta, ossia la TP-Link HS110.

Aspetto e funzionalità sono molto simili a quella precedente ma questa presa si differenzia per la presenza di un sistema di monitoraggio del consumo elettrico, tramite l’app KASA scaricabile per Android e iOS; potrete avere una buona stima del consumo energetico dell’apparecchio collegato, e ottimizzarne l’uso in base al valore rilevato (su base giornaliera, settimanale o mensile).

Le altre funzionalità sono del tutto simili a quelle già viste: controllo accensione e spegnimento remoto, controllo vocale e timer per programmare azioni quando non siamo presenti.

Un campanello intelligente

Se volete rendere casa ancora più smart, potete puntare su un campanello per la porta d’ingresso dotato di videocamera e connessione WiFi. In questo modo sarete in grado di vedere sempre chi c’è davanti la porta e aprire il cancello (se automatico e/o compatibile) senza nemmeno alzarvi dal divano!

La migliore soluzione in tal senso è Ring Video Doorbell 2, disponibile all’acquisto su Amazon e spesso in offerta ad un prezzo molto allettante (il prezzo sotto riportato è aggiornato giornalmente).

Con questo campanello intelligente potrete far suonare e vibrare il telefonino tramite l’app dedicata, far partire la videocamera (con riprese a 1080p / FullHD) per vedere chi è sempre dal telefonino ed impostare anche un sensore di movimento per rilevare qualsiasi arrivo indesiderato e avviare automaticamente la videocamera per sorvegliare l’ingresso.

L’app per controllare questo gioiello della domotica è compatibile sia con Android che con iOS e anche con Alexa.

Le serrature intelligenti

Un altro componente importante per rendere un appartamento davvero intelligente e moderno è il controllo delle serrature d’ingresso. Con le moderne tecnologie è possibile utilizzare il WiFi o il Bluetooth per attivare il riconoscimento sulla soglia d’ingresso e aprire porte e serrature senza dover nemmeno tirare fuori le chiavi e spesso senza nemmeno tirare fuori lo smartphone!

Per le porte d’ingresso consigliamo di tenere d’occhio Kit Entr T60, disponibile qui in basso.

1% sconto

Con l’aiuto di un fabbro, sarà possibile montare questo sistema di sicurezza su qualsiasi porta blindata e avere un sistema d’accesso tramite codice di sblocco oppure utilizzando l’app per smartphone Android e iOS.

Sarà possibile aprire casa con un click oppure utilizzando il lettore d’impronte digitali. In alternativa, è possibile impostare un sistema di sicurezza per aprire la porta non appena viene rileva la connessione con lo smartphone, per evitare di tirar fuori il device per premere il pulsante di sblocco.

Per controllare invece un cancello automatico con comandi a radiofrequenza, potete considerare il dispositivo 1Control SOLO.

Con questo device, potrete configurare e controllare fino a 4 cancelli elettrici radiocomandati (inclusi i garage con apertura / chiusura automatica) con la possibilità di connettere via Bluetooth o WiFi fino a 10 smartphone in contemporanea.

Sarà così possibile aprire un cancello automatico o un garage senza utilizzare il classico radiocomando, comodamente seduti da casa, evitando di compiere delle peripezie per poter trovare la direzione e la posizione giusta per aprire il cancello o il garage desiderato. Le app compatibili con questo dispositivo sono disponibili per Android e iOS.

Altri dispositivi utili per la domotica in una casa smart

Se cercate altri dispositivi per avere in casa un buon numero di dispositivi intelligenti, il nostro consiglio è di dare uno sguardo anche al Nest.

Il Nest, non è che un termostato intelligente in grado di controllare il sistema di riscaldamento (caldaia) e il condizionatore, permettendo di regolare la temperatura della stanza o della casa tramite smartphone, utilizzando l’app specifica (per Android e iOS). Si collega alla rete WiFi di casa e al router, ed è regolabile da remoto, anche quando siete fuori.

Se volete invece controllare a distanza dei dispositivi elettrici che non necessitano di una presa separata (per esempio un forno), è possibile incassare nel muro degli interruttori intelligenti come quelli forniti da Houkiper.

Una volta collegati come “ponti” ai cavi elettrici da configurare, sarà possibile connetterli alla rete WiFi di casa ed avere dei comodi interruttori ad attivazione remota  (anche fuori casa) tramite l’app dedicata per Android e iOS o le smart App di Google Home e Alexa.

Please wait...