Come creare mappe personalizzate con indicazioni e itinerari

Avere una mappa personalizzata con sé in vacanza è molto utile, in quanto dà la possibilità di inserire solo i luoghi d’interesse che si vogliono visitare. Ciò rende la realizzazione di un itinerario più semplice, con la mappa che si trasforma in una guida turistica vera e propria.

Lo stesso discorso vale anche per un viaggio d’affari, in particolare quando la meta dove si è diretti è sconosciuta. Inoltre è uno strumento di lavoro prezioso per i travel blogger, che possono condividere consigli utili ai loro lettori caricando la cartina dentro un articolo.

Di seguito ti spiegheremo come creare una mappa personalizzata, illustrando la procedura passo dopo passo e i migliori siti per farne una.

Come creare una mappa personalizzata: i migliori siti

Iniziamo subito con l’elenco dei migliori siti per creare una mappa personalizzata con indicazioni e itinerari:

Come creare una mappa personalizzata su Google Maps

Come Creare Una Mappa Personalizzata Su Google Maps

Google Maps rimane il punto di riferimento principale per chi si trova in viaggio e vuole indicazioni precise su come arrivare in un determinato luogo. Tutti, bene o male, hanno usato almeno una volta nella loro vita la celebre app di navigazione Android, che negli anni ha sostituito di fatto i navigatori satellitari. Sono pochi invece a conoscere Google My Maps, il servizio che consente di creare e condividere mappe personalizzate.

Ma vediamo qual è la procedura per creare una mappa personalizzata su Google Maps:

  1. Accedi a My Maps con il tuo account Google;
  2. Clicca su “Crea una nuova mappa“;
  3. Seleziona “Mappa senza titolo” per assegnare un titolo e una descrizione alla mappa
  4. Clicca su “Salva” per salvare le modifiche apportate;
  5. Digita nella barra di ricerca un luogo d’interesse che vuoi aggiungere alla mappa e pigia sulla lente d’ingrandimento per avviare la ricerca;
  6. Seleziona “Aggiungi alla mappa” per completare l’inserimento;
  7. Ripeti la stessa operazione per le altre attrazioni che desideri aggiungere all’itinerario;
  8. Clicca sullo strumento “Traccia una linea” (l’icona di “condivisione”, che trovi sotto la barra di ricerca);
  9. Scegli l’opzione “Aggiungi percorso per pedoni” per inserire le indicazioni stradali per un itinerario a piedi;
  10. Seleziona sulla mappa il luogo d’interesse da cui vuoi far partire l’itinerario e scegli il secondo punto più vicino;
  11. Clicca ora su “Aggiungi destinazione” sotto l’intestazione “A piedi” per inserire tutti gli altri luoghi inseriti in precedenza e completare così l’itinerario.

My Maps Mappa Personalizzata

La mappa viene salvata in automatico su Google Drive. Per condividerla con altre persone è sufficiente cliccare su “Condividi” e selezionare il metodo di condivisione preferito.


Glotter

Glotter

Se è vero che Google Maps è il navigatore più famoso al mondo, è altrettanto vero che le alternative per la creazione di mappe personalizzate non mancano. Una di queste è Glotter, un servizio online gratuito basato su Mapbox, strumento di mappatura open source.

Glotter consente di realizzare mappe digitali con segnaposto, condividerle con gli altri utenti e interagire con gli iscritti alla community. L’unico requisito è la registrazione di un nuovo account, tramite indirizzo email e password.


GmapGIS

Gmapgis

Una seconda alternativa è GmapGIS, un tool di mappatura digitale disponibile gratuitamente all’indirizzo. Come indica il nome stesso, è un servizio basato sulle mappe di Google, una scelta in controtendenza rispetto alla maggior parte delle altre soluzioni presenti in rete.

Con GmapGIS è possibile creare mappe personalizzate in modo semplice e intuitivo. Tra le funzioni principali si annoverano l’aggiunta di segnaposto, linee e descrizioni dei luoghi. Inoltre, gli utenti possono misurare la distanza tra un punto e un altro, digitare le coordinate geografiche per trovare un luogo preciso, oppure condividere la mappa tramite un link.


Here Map Creator

Here Map Creator

Per anni Here ha rappresentato per milioni di utenti in tutto il mondo l’alternativa più credibile a Google Maps. La versione rinnovata di Here Maps (o Nokia Maps) debuttò in via ufficiale nel 2013 su Windows Phone, il sistema operativo degli smartphone di proprietà di Microsoft. Oggi parte di quell’eredità è racchiusa in Here Map Creator.

Il Map Creator di Here è uno strumento che permette di aggiungere o modificare luoghi d’interesse con foto e orari di apertura, inserire o aggiornare vie indicando la loro posizione esatta sulla cartina, così come strade, piste ciclabili e sentieri. Here Map Creator è disponibile anche tramite app su Google Play Store e App Store.


Map Chart

Mapchart

Se fin qui non hai trovato ciò che cercavi, ti suggeriamo di provare Map Chart. È un servizio diverso dagli altri perché si basa su molteplici template di mappe predefinite, da cui partire per la creazione di una propria mappa.

Map Chart non consente di inserire né indicazioni né itinerari, ma fa della precisione e della semplicità le sue armi migliori. Le uniche personalizzazioni concesse sono colorare province, regioni o nazioni di un colore diverso e assegnare loro un nome. Per questo motivo lo consigliamo soprattutto a genitori che desiderano avvicinare i loro bambini alla geografia.


Mapme

Mapme

Una delle risposte più convincenti al quesito “come creare una mappa personalizzata” arriva da Mapme, noto map builder che si rivolge ai settori real estate e travel. I suoi principali punti di forza sono tre:

  • Content: aggiungi alle mappe foto, file PDF, video e tour in 3D, assegna a ciascuna di esse una categoria, traccia linee e forme sulla cartina digitale
  • Design: personalizza la grafica in base al tuo stile e modifica il layout mobile della mappa per ottimizzare l’esperienza utente
  • Sharing: stampa e condividi la mappa personalizzata sui social o sul tuo sito

Mapness

Mapness

Anche Mapness, così come Map Chart, è un tool online di mappe personalizzate diverso dagli altri. Fin dalla home page del sito ci si accorge infatti di essere di fronte a un servizio pensato esclusivamente per regalare una sorpresa ai propri cari.

Con Mapness scegli la città o il luogo esatto da mostrare sulla mappa, selezioni poi la dimensione del formato, la tipografia e il colore della cartina, infine aggiungi il prodotto al carrello. Niente di più, niente di meno. Abbiamo deciso di aggiungerlo alla nostra lista perché si presenta come un servizio di qualità e in grado di offrire un regalo unico.


Maptive

Maptive

Tra le soluzioni più complete e professionali per creare una mappa personalizzata si annovera Maptive, un software specializzato nel trasformare i dati in possesso dell’utente in una cartina su misura in pochi minuti. Come è facile intuire da questa breve intro, si tratta di un servizio aziendale, pensato soprattutto per professionisti e imprese.

Gli utenti che registrano un nuovo account hanno accesso a un periodo di prova di dieci giorni. Dopodiché Maptive è utilizzabile sottoscrivendo uno dei piani di abbonamento disponibili: i prezzi partono da 245 dollari per 45 giorni (“45 Day Pass”) e toccano i 2.500 dollari all’anno per il piano “Team”.


Snazzy Maps

Snazzymaps

In conclusione vi suggeriamo di usare Snazzy Maps, un sito web che ospita stili di mappe realizzati sulla base delle API (Application Programming Interface) di Google Maps. Con Snazzy Maps torna la possibilità di aggiungere indicazioni sulla mappa tramite i marcatori, oltre che scegliere tra decine e decine di template diversi.

Realizzato dallo sviluppatore canadese Adam Krogh, è una soluzione ideale per i travel blogger che desiderano condividere indicazioni precise su un dato luogo con un occhio di riguardo per la grafica.

E con questo è davvero tutto, ci auguriamo di averti aiutato a trovare un valido strumento per creare mappe personalizzate con indicazioni e itinerari per i tuoi viaggi di piacere o di lavoro.

Ti potrebbe interessare anche: Waze vs Google Maps: confronto fra i navigatori

Proscenic Promo