Migliori programmi di accesso remoto

L’accesso remoto ad una postazione informatica è fondamentale per diverse mansioni e ora nella presente e complicata situazione in cui ci troviamo, molte più persone e aziende ne apprezzano l’utilità. Sono poche le realtà intenzionate a tornare indietro dopo aver sperimentato i vantaggi garantiti dall’accesso remoto dei dipendenti alle loro postazioni presso la sede aziendale e da una organizzazione del lavoro più flessibile.

Numerose sono le professioni nell’IT che possono avvalersi dei programmi di accesso remoto, fra queste non possiamo non nominare coloro che fanno supporto a distanza (all’interno di una realtà aziendale e verso terzi), i sistemisti e coloro che collaborano allo sviluppo di un progetto software.

Un programma di accesso remoto deve garantire la possibilità di interagire con la propria postazione o semplicemente con PC e server nel massimo della sicurezza. Nessuno a parte l’utente deve avere accesso alla comunicazione ed ai dati.

Tutti i software di controllo remoto funzionano tramite due applicazioni che devono connettersi fra loro e che devono restare attive sul PC da controllare e su quello che lo controlla. Fra di loro si crea e si mantiene quindi un collegamento attraverso il quale passano i dati del PC controllato e i comandi dell’utente.

Qui di seguito trovate una lista di quelle che nell’ambiente, sono considerate le soluzioni più affidabili per accedere da remoto ad un computer.

Migliori programmi di accesso remoto

TeamViewer

Teamviewer: Migliori programmi di accesso remoto

Si tratta della soluzione più nota per quanto riguarda l’accesso remoto, negli anni l’applicazione è riuscita a farsi conoscere anche grazie al fatto di essere gratuita per l’utilizzo personale (quindi non professionale). TeamViewer è una soluzione completa e  per scaricarla basta connettersi al sito ufficiale. L’applicazione è disponibile per Windows, macOS, Linux, Chrome OS, per iOS e Android.

Bisogna quindi installarla sul PC che si intende controllare e sul proprio dispositivo (che sia esso un PC, un tablet, o uno smartphone è indifferente basta scaricare il client apposito). Ad installazione avvenuta l’app deve essere lanciata sul dispositivo che trasmette e su quello che riceve. Una volta fatto, sarà sufficiente prelevare il codice dal computer da controllare, ed inserirlo nel proprio per avere accesso comodamente a distanza.

L’applicazione crea un collegamento sicuro, se si mantengono segrete le proprie credenziali non c’è ragione di temere un’intrusione. Inoltre, sono presenti alcune utili funzioni, come lo scambio dei file e la chat interna.

Come dicevamo TeamViewer è gratuito per l’utilizzo personale e può essere scaricato direttamente dal sito nella versione compatibile con la vostra piattaforma. Per l’utilizzo professionale invece bisogna acquistare una licenza e quindi un piano, potete trovarne i prezzi sullo stesso sito, ma occorre prestare attenzione al numero di utenti e sessioni per utente concesse dal piano scelto.


Supremo

Supremo: Migliori programmi di accesso remoto

Si tratta di una soluzione potente per il controllo da remoto del proprio computer più semplice ed economica di molte concorrenti. L’applicazione è utilizzabile su dispositivi fissi Windows, macOS e Linux (tramite Wine) ma anche su dispositivi mobili Android e iOS (ovvero iPhone e iPad).

Supremo è gratuito per l’utilizzo non professionale, molto leggero da eseguire e non richiede alcuna installazione: basta scaricarlo dal sito attraverso il pulsante “Download” e avviarlo.

L’uso di questo software è davvero alla portata di tutti, ciò lo rende una soluzione perfetta sia per l’assistenza remota che per il telelavoro. Per stabilire il collegamento è necessario lanciare Supremo sul dispositivo controllore e su quello da controllare e valorizzare sulla maschera del controllore il codice identificativo e la password visibili su quella del controllato, generati dall’applicazione e associati univocamente a ciascun dispositivo.

Un altro importante aspetto è la sicurezza garantita: l’utente non dovrà temere che i propri dati siano in pericolo o che qualcun altro possa accedere alla sua postazione, visto che l’applicazione funziona tramite un flusso di dati cifrato con protocollo di connessione TLS 1.2.

Supremo fornisce inoltre una serie di funzionalità dedicate soprattutto, ma non solo, ad aziende e professionisti, come la possibilità di riepilogare le informazioni delle connessioni effettuate, quella di personalizzare l’applicazione con il proprio logo o quella di registrare in una comoda rubrica contatti, i codici identificativi e le password dei computer che più spesso dobbiamo controllare. Particolarmente interessante è inoltre la possibilità di avviare Supremo come servizio, che consente di connettersi anche se nessuno è presente fisicamente davanti al PC da controllare.

I piani di abbonamento sono molto economici e modulabili in base al numero massimo di connessioni simultanee che si pensa di dover stabilire e, al contrario di altri software, una licenza può essere utilizzata su un infinito numero di PC.

Per avere ulteriori informazioni o per provarla subito, potete visitare direttamente il sito di Supremo.


UltraVNC

UltraVNC: Migliori programmi di accesso remoto

È uno dei programmi più amati per quanto riguarda il desktop remoto, il nome VNC è acronimo di Virtual Network Computing. La versione originale di VNC è stata sviluppata nel laboratorio della Olivetti & Oracle Research Lab, gran parte del software è open source, ciò ha portato alla nascita di diverse versioni. Una delle più apprezzate, perché completa e gratuita (anche per uso commerciale) è UltraVNC. Qui a differenza delle soluzioni che abbiamo descritto sopra deve essere l’utente a settare la connessione fra client e server.

Quindi è un software che consigliamo ad un’utenza più avanzata, che sicuramente apprezzerà le molte opzioni disponibili. L’applicazione è compatibile lato server solo con Windows, lato client (cioè quello che permette di collegarsi e controllare il computer dove è in esecuzione l’app server) è disponibile per Mac e Linux tramite versione in java eseguibile tramite browser.

Se volete installare UltraVNC potete recarvi sul sito del progetto appena linkato, dove sarà possibile trovare l’eseguibile e diverse guide per la sua configurazione in lingua inglese.


LogMeIn

Logmein: Migliori programmi di accesso remoto

Si tratta di una delle migliori soluzioni del panorama dei programmi di accesso remoto. È senza dubbio un’applicazione di livello professionale. LogMeIn è disponibile per Windows e Mac ed è meno noto al grande pubblico rispetto ai concorrenti perché offre solo un breve periodo di prova gratuita ed è molto onerosa per aziende e privati.

L’app è semplice da utilizzare, offre una configurazione guidata, per effettuare la connessione fra due dispositivi, basta aver installato l’app sul PC da controllare e sul dispositivo controllore e fare l’accesso con l’account del servizio.

L’applicazione supporta tutte le funzioni presenti nei concorrenti. Inoltre, LogMeIn offre soluzioni diverse per esigenze differenti, ad esempio per i servizi di assistenza a distanza è disponibile la versione Rescue con molte utili funzioni dedicate.

Un altro neo, lo ritroviamo nell’interfaccia che si presenta piuttosto superata rispetto a quella di molti competitor. Se volete provare questo software, potete recarvi direttamente sulla pagina dello sviluppatore di LogMeIn.

Alcune aziende, per permettere lo smartworking, creano un’infrastruttura VPN per permettere ai dipendenti di accedere alle risorse aziendali a distanza e in sicurezza. I programmi di accesso remoto però sono decisamente più comodi in questo scenario, permettono infatti di avere accesso ai file a distanza, per lavorare con lo stesso grado di sicurezza di una VPN, senza dover imbastire nessuna infrastruttura informatica dedicata. Basta semplicemente installare e lanciare l’applicazione di accesso remoto scelta sui PC a cui si vuole garantire l’accesso.

Proscenic Promo