Migliori App Android per registrare video di nascosto

Android è un sistema decisamente più libero rispetto ad iOS, per questa ragione su questo sistema si possono fare moltissime cose che in certi casi potrebbero essere considerate addirittura al limite della legalità. Non molti lo sanno ma esistono anche molte app che permettono di rendere il dispositivo sia una buona camera spia che un comodo baby monitor.
In questo articolo vedremo le migliori App per registrare video di nascosto con Android. Potremo spiare con lo smartphone registrando video, foto e suoni, con discrezione senza allarmare chi ci sta vicino.
Ricordiamoci però che, in base all’utilizzo che se ne fa, queste app potrebbero violare la privacy di altre persone.

Come fare video di nascosto con Android

Quick Video Recorder

Quick video recorder

Si tratta di un’ottima app, che ha tantissime opzioni utili per chi vuole registrare video senza farsi scoprire.

Fra le molteplici opzioni disponibili le più importanti sono: la possibilità di riprendere senza emettere alcun suono; consente di registrare video senza dare alcun segnale (anche spegnendo lo schermo); mette a disposizione un comodo timer per permettere di registrare automaticamente impostando orario di inizio e orario di fine registrazione; da la possibilità di tenere sempre attivo o sempre spento il flash e quella di ricevere una finta notifica all’inizio e alla fine di una registrazione.

Insomma l’app è davvero completa ed offre un numero impressionante di opzioni. Fra le più apprezzate vi è anche la possibilità di mettere una pratica scorciatoia o un widget sulla nostra home, che può essere utilizzato per iniziare la registrazione in modo rapido quando necessario. Grazie a tutte queste opzioni potrete effettuare le vostre registrazioni in segreto.

Quick Video Recorder è gratuita ed è disponibile anche in italiano.

Potete scaricarla direttamente dal Play Store di Android.


Alfred Security Camera

Alfred Security Camera

Avete un vecchio smartphone Android o tablet che non utilizzate più? Nascondetelo in casa o in ufficio e potrete utilizzarlo come comoda IPcam di sicurezza o come baby monitor. Installando l’app Alfred Security Camera su entrambi i dispositivi sarà semplicissimo collegarli e vedere ciò che avviene in tempo reale.

Il software offre moltissime capacità tipiche delle più comuni IPcam, come l’attivazione alla rilevazione del movimento, la visione notturna, ecc.

L’app ha un solo difetto, richiede che il telefono che fa da videocamera sia in carica durante l’esecuzione.

Se non avete una presa vicina potreste facilmente ovviare al problema collegando lo smartphone ad una powerbank.

Se volete provare questa comoda soluzione, potete scaricarla gratis con acuisti in app dal Play Store.


Spy Camera OS (SC-OS)

Spy camera OS

Altra applicazione davvero interessante ed è free ed open source, purtroppo non è possibile scaricarla direttamente dal Play Store, ma occorre scaricare l’Apk ed installarla. Poco male la procedura di installazione è molto semplice:

  • andare sul sito del progetto, e premere sul pulsante “Download lastest APK“;
  • scaricare l’apk aggiornato;
  • premere sull’apk scaricato e poi in basso sul pulsante “Installa” (se non avete mai installato nessun apk da Chrome il sistema vi chiederà il permesso, concedetelo);
  • infine si potrà premere su “Fine”.

Ad installazione conclusa potete lanciare Spy Camera OS (anche detto SC-OS) come qualsiasi altra app. Al primo avvio vi verranno chiesti dei permessi, concedeteli, sono tutti necessari per il corretto funzionamento dell’applicazione.

Spy Camera OS è fantastica, si pone in sovrimpressione rispetto alle nostre app, permettendoci così di scattare foto e di girare video con lo smartphone senza farsi notare.

L’interfaccia è completamente in italiano ed è chiarissima, anche se non è bellissima da vedere.

Una volta avviata, in basso sullo schermo l’app mostra l’obiettivo in un piccolo rettangolo e sono presenti i tasti per scattare una singola foto, per lo scatto continuo, per attivare lo scatto alla rilevazione di un viso o per attivare la ripresa video.

Si può anche attivare la comoda modalità schermo nero che permette di fare finta che lo smartphone sia in stand-by e di scattare foto utilizzando i tasti volume.

Nelle impostazioni si può scegliere quale fotocamera utilizzare (se quella frontale o quella sul retro), se attivare o meno l’autofocus e molto altro. In futuro con le prossime versioni dovrebbe arrivare anche la rilevazione dei movimenti.


Background Video Recorder

Background Video Recorder

Si tratta di un’ottima app molto comoda per chi vuole registrare video di nascosto perché offre molte opzioni adatte a questo scopo.

Tra queste troviamo la possibilità di registrare senza emettere suoni, di continuare la registrazione anche quando lo schermo è spento, di creare una comoda scorciatoia sulla home, offre la modalità notte e permette di programmare gli orari in cui la registrazione inizierà e terminerà.

Oltre queste comode opzioni, permette un basico editing dei video ripresi.

Background Video Recorder è una soluzione molto valida ed è disponibile gratis con acquisti in app dal Play Store.


Silent Secret Camera HD

Silent Secret Camera HD

Se invece dei video volete fare foto di nascosto con lo smartphone, allora questa è l’app che fa al caso vostro.

Permette di scattare foto in alta qualità, ed anche in sequenza senza allarmare il soggetto. Ovviamente vi toccherà sempre inquadrare il soggetto da immortalare, ma grazie alle molte opzioni presenti sarà più semplice farlo passando inosservati.

L’app è molto apprezzata ed è disponibile gratuitamente sul Play Store di Android.

Il nostro approfondimento su come registrare video di nascosto si è concluso, ci auguriamo che utilizzerete queste app e i video registrati solo per scopi che rispettano la legge e la privacy.