Licenze ESD: sicurezza e acquisto delle chiavi sotto i 5 €

Sempre più spesso online, si sente parlare di licenza ESD, si tratta nello specifico di chiavi di licenza disponibili a prezzi stracciati, spesso sotto i 5 €. Sono moltissimi i negozi online che le offrono, a volte anche a prezzi maggiorati.

In questo articolo faremo il punto della situazione e cercheremo di chiarire i principali dubbi che ci vengono chiesti a riguardo e dove poter acquistare queste licenze.

1. Licenza ESD: cos’è e come funziona

Microsoft indica come ESD (il cui acronimo è Electronic Software Delivery), quelle licenze distribuite solo sotto forma virtuale, senza documentazione, né scatola, in pratica la sola chiave o codice seriale che serve per attivare ed utilizzare in modo legale il programma a cui fa riferimento.

Licenza ESD Windows e Office

Ora che abbiamo visto cosa vuol dire licenza ESD e il suo significato, vediamo come Microsoft distribuisce ai privati le licenze di Windows e Office.

Principalmente troviamo due soli canali, il Microsoft Store e il partner Digital River. Invece gruppi di licenze (stock) vengono cedute a vari clienti aziendali o istituzioni, come ad esempio:

  • agli studenti delle istituzioni, che hanno stipulato una convenzione (come alcune università nostrane);
  • agli sviluppatori, registrati al programma MSDN;
  • ad alcune aziende;
  • ad alcuni produttori di computer.

E sono proprio queste licenze ESD Microsoft, non destinate secondo le sue intenzioni ai privati e non associate a nessun account, che affollano e saturano il mercato Europeo.

Utilizzarle, è semplicissimo, una volta che si viene in possesso di una chiave di licenza, si può inserire sul sito Microsoft per effettuare il download di una copia del software, oppure si può direttamente inserire la chiave o codice seriale, nella vostra copia già installata sul vostro computer per attivarla (potete consultare le nostre guide su come attivare Windows e come attivare Office o nello specifico cambiare la product key su Windows 10).

2. Se non sono destinate ai privati perché sono in vendita?

Semplicemente perché Microsoft impone la non rivendibilità di queste licenze nell’EULA che è un accordo privato di licenza con alcune clausole vessatorie. Nel diritto americano, gli accordi fra privati hanno un forte valore legale, da noi in Europa valgono solo finché non vanno contro una normativa nazionale o comunitaria.

Nel caso delle licenze ESD è avvenuto proprio questo, una normativa Europea C.E. C-128/2011 stabilisce chiaramente che l’autore di un programma per elaboratore non può opporsi alla rivendita delle licenze già possedute da terzi, l’interpretazione inoltre è stata confermata dalla sentenza del 3 luglio 2012 (causa C-128/11).

Da allora il mercato è stato letteralmente inondato di chiavi di licenza dei prodotti Microsoft a basso costo. I più a attenti avranno notato che praticamente la totalità dei venditori ha sede in territorio europeo.

3. È legale comprare ed usare licenze ESD?

La risposta è controversa, anche se non dovrebbe esserla vista la normativa europea, e la successiva sentenza della corte. In base a questa è legale cedere, detenere ed acquistare licenze dismesse.

Se regolarmente acquistate, possiamo considerare le licenze ESD legali e valide come tutte le altre, ed il loro utilizzo non si può considerare come pirateria. Ovviamente per un utilizzo in ambito professionale si consiglia di conservare la fattura (così da poterla esibire in caso di controllo).

Microsoft, ha ricevuto molte domande sulla questione, ha risposto semplicemente dicendo che non tiene traccia delle licenze ESD dismesse e rivendute da privati, e che ovviamente non si ritiene responsabile di queste licenze. La mancanza di un registro sta a significare che Microsoft è adeguatamente a conoscenza del fenomeno, ma che non ha voglia né il potere di intervenire.

Sotto alcuni punti di vista la diffusione di queste licenze conviene anche al colosso americano, il loro bassissimo costo permette di abbattere la pirateria, e l’utilizzo di software contraffatto. La pirateria e l’utilizzo di software contraffatto, sono la prima causa di instabilità e problemi sul sistema di Redmond, problemi che macchiano l’immagine della piattaforma.

4. Perché preferire una licenza ESD ai KMS

Abbiamo già parlato dei KMS in un apprezzato articolo, si tratta di piccoli programmi che permettono di attivare in modo pirata i prodotti di Microsoft.

Noi generalmente consigliamo di preferire una licenza ESD ai KMS, per diverse ragioni:

  • Le licenze ESD, come abbiamo spiegato sopra, sono valide e legali.
  • Tramite KMS si rischia di infettare il proprio PC.
  • I KMS vengono spesso segnalati dagli antivirus come software malevolo e bloccati, quindi i prodotti attivati smettono di funzionare.

5. Come acquistare una licenza ESD risparmiando al massimo

In base alla nostra esperienza consigliamo di comprare licenze Windows ESD e Office ESD, soprattutto tramite eBay usando come metodo di pagamento Paypal, per alcune semplici ragioni, perché:

  • Le chiavi di licenza si trovano a prezzi davvero stracciati, rispetto ad Amazon ed altre alternative.
  • La protezione clienti di Paypal vi protegge completamente, se la chiave non funziona o semplicemente non siete potete semplicemente fare reclamo e riprendervi quanto speso.
  • I venditori fanno di tutto per non ottenere dai feedback negativi, quindi sono davvero disponibile e veloci nel superare ogni problema sostituendo la chiave, oppure rimborsandovi.

Di solito dopo pochi minuti dall’acquisto arriva una mail o un messaggio su eBay contenente la chiave di licenza acquistata.

Nel caso acquistiate le licenze per una realtà aziendale, o per una attività, è fortemente consigliato acquistare licenze solo da chi emette regolare fattura.

Le chiavi ESD sono disponibili anche su Amazon, ma a prezzi sensibilmente più alti.

Vi consigliamo di fare attenzione ad un piccola minoranza di venditori poco onesti. Questi che vogliono fare i furbi vendono versioni modificate tramite KMS. Difendersi da loro è fortunatamente molto semplice: basta un semplice accorgimento, non bisogna mai scaricare Windows e Office dai link che forniscono i venditori.

La chiave di licenza va sempre provata sulla vostra versione dei programmi oppure utilizzando quelle ufficiali messe a disposizione da Microsoft.

Il necessario per l’installazione si può scaricare gratis in tutta sicurezza dal sito Microsoft:

  • Per Windows basta seguire la nostra guida al download di Windows 10 gratis in italiano.
  • Per Office consigliamo di utilizzare questa pagina, dopo aver fatto il login potrete inserire il vostro product Key (e quindi controllare se è valido) e poi scaricare la vostra copia.

6. Migliori offerte per comprare una chiave ESD di Windows

Ecco le migliori offerte per avere a un prezzo bassissimo una licenza windows 10:

Una volta acquistata e ricevuta la licenza, che è detta anche product key windows 10 o serial, non resta che attivare la vostra copia inserendo il codice (leggi anche: come inserire product Key in Windows 10). Oppure se volete effettuare un’installazione pulita, potete scaricare la vostra copia di Windows 10 Pro o Home, come abbiamo spiegato nel paragrafo precedente (non utilizzate mai i link forniti dai venditori) e attivare quindi il vostro sistema operativo. Lo stesso discorso vale anche per Windows 7, tramite eBay potete trovare ottime offerte come queste:

7. Migliori offerte per comprare una chiave ESD Office

Ecco le migliori offerte per prendere una Key:

Anche qui vale il discorso fatto nel precedente paragrafo: si può direttamente inserire la product key una volta ricevuta per attivare la propria copia, oppure provvedere ad una nuova installazione. Tramite il product Key ottenuto, si può andare direttamente sul sito Microsoft a questa pagina e prelevare la propria copia.

Please wait...