Assistenza Amazon: guida alla garanzia

La garanzia e quindi l’assistenza post vendita sono fondamentali per qualsiasi prodotto e per dare tranquillità ai clienti. Amazon lo sa bene, abbiamo già parlato dell’ottimo reso che si può richiedere entro 30 giorni dalla ricezione per praticamente ogni oggetto del catalogo.

Non tutti sanno però che l’assistenza post vendita del colosso non si limita agli ottimi primi 30 giorni, ma prosegue offrendo uno dei migliori servizi di garanzia legale disponibili in rete. Nei prossimi paragrafi spiegheremo come contattarla, come funziona e cosa offre.

Come si contatta l’assistenza clienti di Amazon?

Il primo paragrafo non può che parlare di come richiedere l’assistenza Amazon.

Contattare Amazon tramite telefono

Farlo è semplicissimo basta chiamare il numero verde Amazon per i clienti, sempre gratuito sia da rete fissa che mobile: 800 145 851

Ci risponderà un operatore di solito gentilissimo che ci guiderà verso la soluzione del nostro problema. Se si chiede assistenza per un prodotto è bene chiamare muniti dei seguenti dati:

  • l’email con cui ci si è registrati ad Amazon;
  • il nome utente del nostro account (di solito è la email);
  • l’indirizzo di spedizione e fatturazione, che abbiamo indicato per la ricezione del prodotto.

Il servizio clienti Amazon è disponibile tutti i giorni dal Lunedì alla Domenica dalle 06:00 alle 24:00.

Contattare Amazon tramite chat oppure via mail

Il supporto è raggiungibile anche tramite chat o mail. Bastano pochi e semplici passi, bisogna:

  • Andare nella pagina principale di Amazon cliccare su “Il mio account” che si trova in alto a destra nell’interfaccia e poi “Accedi”, inserendo account e la password.
  • Una volta effettuato il login, andare direttamente alla pagina Contattaci.
  • Nella pagina che caricherà sarà possibile scegliere cliccando sopra su quale ambito o prodotto si richiede assistenza: Un ordine effettuato, Dispositivi Amazon e app Kindle, Servizi Digitali oppure Prime e altro.
  • Se si vuole assistenza su un prodotto, che è il caso più comune, bisogna scegliere la voce “Un ordine effettuato” e poi indicare l’ordine su cui si è avuto il problema.
  • A questo punto nelle tendine sotto si può indicare il problema, prima in modo generico e poi più nello specifico.

Assistenza amazon per indicare il problema

  • Infine possiamo scegliere come vogliamo comunicare con Amazon tramite telefono (verremo chiamati), email o chat.
  • Se si sceglie la voce “Chat” si aprirà l’apposita finestra. Dentro si potrà scrivere una rapida sintesi del problema ed iniziare la conversazione con l’operatore premendo il pulsante”Inizia Chat”.

Come funziona la garanzia Amazon?

Abbiamo parlato di come raggiungere l’efficiente servizio di assistenza. Ma ora dobbiamo scendere nel dettaglio nell’esaminare il funzionamento della garanzia legale offerta dal noto negozio.

In primo luogo bisogna dividere gli acquisti che fate su Amazon in tre categorie:

  1. tutti i prodotti venduti e spediti da Amazon;
  2. i prodotti che venduti da terzi e spediti da Amazon;
  3. e infine i prodotti venduti da terzi e spediti da terzi.

Si tratta di categorie diverse con tutele diverse.

  1. Nel caso di prodotti venduti e spediti da Amazon, l’azienda è tenuta ad offrirvi i due anni di garanzia legale. In questo caso se entro due anni avrete problemi (non derivati da utilizzo improprio o danneggiamento), l’azienda si farà carico della riparazione del bene, prelevandolo gratis tramite corriere e riconsegnandovelo. Spesso visto che le riparazioni sono troppo onerose il grande store online preferisce procedere direttamente alla sostituzione con un prodotto uguale o nel caso mancasse al rimborso completo del bene.
  2. Nel caso di prodotti venduti da terzi e spediti da Amazon la situazione è più complessa, in linea teorica dovrebbe essere il venditore ad occuparsi dell’assistenza legale, ma nel caso in cui questo mancasse al suo compito il cliente è tutelato da Amazon, che provvederà al rimborso o alla sostituzione del bene fallato (rivalendosi poi sul negozio).
  3. Infine ci tocca occuparci dei prodotti venduti e spediti da terzi, anche qui è il negoziante che deve fornire la garanzia legale, ma Amazon si riserva un ruolo di intermediario cercando di assicurarsi che il negoziante rispetti i suoi obblighi. In caso il venditore non ottemperasse ai suoi obblighi legali, Amazon cercherà comunque di tutelare il cliente proponendo una sostituzione o un rimborso.

È chiaro che i prodotti venduti e spediti da Amazon sono quelli che offrono la tutela maggiore ma il portale in ogni caso offre un’ottima assistenza post vendita e una buona tutela per tutti gli acquisti effettuati dai clienti.

Amazon Protect l’estensione di garanzia di Amazon

Assistenza amazon: Amazon protect

Si tratta di una possibilità molto interessante che il negozio offre ai suoi clienti. Esistono due tipi di garanzia Amazon Protect che si differenziano per il tipo di copertura e per il prezzo. Protect offre sempre una estensione di due e tre anni.

Le due coperture sono:

  1. quella da danni elettromeccanici
  2. quella da furto e danni accidentali

Su alcuni prodotti come le fotocamere sono disponibili entrambe le coperture.

Quella da danni elettromeccanici è la più comune e funziona di fatto in modo abbastanza semplice.

Si tratta di un’estensione della garanzia legale che entra in vigore allo scadere dei canonici 2 anni (24 mesi). In caso di malfunzionamento offre due opzioni:

  • se il valore del prodotto acquistato ( si tratta del solo prezzo d’acquisto, IVA inclusa) è pari o superiore a 150 euro, viene proposta la riparazione oppure una sostituzione nel caso in cui la riparazione sia troppo costosa. Dopo l’intervento la copertura della garanzia proseguirà per la durata acquistata;
  • se il valore è inferiore a 150 euro o se la riparazione non è sufficientemente economica, si può scegliere un prodotto sostitutivo dal sito Amazon.it.

Bisogna ricordare che sono esclusi dall’estensione: i danni accidentali (da contatti con liquidi, cadute, graffi), i danni arrecati intenzionalmente, i danni a materiali di consumo o ai componenti sostituibili dal cliente, guasti software causati da virus o malware, danni da utilizzo non corretto del prodotto.

La garanzia danni accidentali invece copre tutti i danni che potreste arrecare al prodotto. Sono inclusi ad esempio quelli causati da cadute oppure dal contatto con dei liquidi.

In questi tutti questi casi la garanzia funziona esattamente come quella per i guasti elettromeccanici.

Si può richiedere la riparazione del prodotto, oppure se non fosse possibile un prodotto sostitutivo su Amazon.it o ancora un buono regalo dello stesso valore dell’oggetto rotto diminuito del 10% per ogni anno passato dalla data di acquisto.

La garanzia furto, invece, copre il furto in casa, quello con strappo e la rapina. Da tale polizza sono esplicitamente esclusi due casi: l’incuria, in pratica se ti hanno rubato il prodotto perché non lo hai custodito (un esempio si è dimenticato il telefono da qualche parte) oppure se lo hai perso

Se si è coperti si otterrà la sostituzione del bene, se il prodotto sostitutivo non è disponibile, si otterrà un buono regalo (sempre diminuito del 10 % per ogni anno trascorso dalla consegna).

Per ulteriori dettagli vi invitiamo a consultare la pagina dedicata al servizio.

Please wait...