Scarica musica gratis tramite App su smartphone

Ascoltare la musica sullo smartphone è diventato senza ombra di dubbio una delle attività più frequenti per chi ama la musica ed intende ascoltarla in ogni posto. I device portatili hanno reso più facile l’accesso alla musica grazie alle App per scaricare musica che permettendo, previo possesso di una connessione Internet e un buon piano dati, di ascoltare i propri artisti preferiti.

Ma se invece di ascoltare i brani in streaming preferisci scaricarli sul dispositivo così da ascoltarli anche quando non hai Internet attivo, troverai sicuramente utile questo articolo in cui abbiamo raccolto le migliori app per scaricare musica gratis su iOS e su Android, così da avere sempre tanta buona musica salvata nella memoria interna del device o sulla microSD. In questo articolo abbiamo elencato per completezza, oltre alle app gratuite, anche quelle che prevedono un abbonamento e che prevedono migliori servizi.

NOTA: scaricare musica protetta da copyright in modo illegale da Internet è un reato! GiardiniBlog non favorisce la pirateria e non si assume alcuna responsabilità sull’utilizzo che farai delle app consigliate in questo articolo.

app per scaricare musica

App per scaricare musica

TinyTunes (Android)

Trovare un’applicazione sullo store ufficiale di Google Play Store, che ti permetta di scaricare musica in modo gratuito è impossibile, in quanto queste applicazioni vengono subito rimosse. Proprio per questo motivo, per installare l’applicazione che sto per suggerirti, che è sicuramente la migliore in circolazione, devi prima attivare la possibilità, nelle impostazioni del tuo smartphone, per installare app provenienti da sorgenti sconosciute, opzione che permette di installare applicazioni da sorgenti diverse da Play Store.

Questa opzione sugli smartphone Android può non essere identica per tutti i modelli, esempio sui Samsung con Android 7.0 la trovi in:

Impostazioni -> Schermata di blocco e sicurezza -> Sorgenti sconosciute

oppure in altri modelli:

Impostazioni -> Sicurezza -> Sorgenti sconosciute

o puoi trovarla ancora, cliccando nelle impostazioni sull’icona a forma di lente di ingrandimento e scrivendo “Sorgenti conosciute” all’interno del campo qui sotto indicato.

origini sconosciute android

Fatto questo non resta che scaricare l’applicazione dal seguente link e installarla manualmente:

DOWNLOAD | TinyTunes

Una volta installata l’applicazione, potrai tornare nelle impostazioni del tuo smartphone Android e riattivare il blocco installazione di app che non provengono dal Play Store.

L’applicazione appare come nell’immagine sotto, in cui potrete:

  1. Cercare la canzone desiderata o sfruttare le classifiche elencate come “iTunes Top Songs” o “Billboard”
  2. Se avete provato a cercare una canzone, vi apparirà un elenco dei risultati. Selezionate il risultato da voi preferito
  3. Adesso potete o scaricare il brano cliccando sull’icona a sinistra rappresentata da una freccia rivolta verso il basso o ascoltarlo cliccando sul simbolo a destra costituito da un triangolo

Tinytunes Android

Questa è sicuramente la migliore app in circolazione, ben fatta, con pochissima pubblicità e in italiano.


Fildo (Android e iOS)

Un’altra buona app per il download della musica su Android e iPhone/iPad è Fildo. Anche questa app non è disponibile sugli store ufficiali, quindi per Android andrà eseguita la stessa procedura per app provenienti da sorgenti sconosciute, mentre per iOS andrà seguita la procedura descritta nel link che vi sto per segnalare. Potete scaricare queste due applicazioni gratuitamente dai seguenti link:

DOWNLOAD | Fildo (Android)

DOWNLOAD | Fildo Lite (iOS)

Fildo

Quest’app (tradotta anche in italiano) ti permette di scaricare qualsiasi brano musicale, basterà utilizzare il motore di ricerca o la schermata principale per scaricare i brani e gli album più ascoltati al momento.

La versione per iOS, Fildo Lite, al momento supporta solo lo streaming audio e non è possibile scaricare alcun file sul dispositivo.


Google Play Music (Android e iOS)

Tra le app che ti consiglio di provare sul tuo dispositivo portatile c’è Google Play Music, disponibile al download dai seguenti link.

DOWNLOAD | Google Play Music (Android)

DOWNLOAD | Google Play Music (iOS)

Google Play Music

Hai due modi per scaricare musica con quest’app: caricare i brani scaricati dal PC oppure utilizzare il servizio on-demand. Per caricare i brani dal PC sarà sufficiente visitare la pagina Web di Google Play Music, fare clic in alto a sinistra sul simbolo a tre linee e selezionare Carica musica. Scegli fino a 50.000 brani in MP3, così da poterli scaricare su qualsiasi dispositivo avrai installato l’app. Se invece vuoi scaricare la musica dall’app dovrai sottoscrivere l’abbonamento dal costo di 9,99€ al mese (con un periodo di prova gratuito di 30 giorni). Una volta sottoscritto l’abbonamento scegli il brano o l’album da scaricare, fai clic sul simbolo della freccia download oppure fai clic sui tre pallini affianco al brano o all’album e in seguito clicca su Scarica.


Spotify (Android e iOS)

L’app più famosa per scaricare tutta la musica sul tuo smartphone o tablet ed ascoltarla anche quando non hai copertura dati! Per scaricare Spotify sul tuo dispositivo utilizza uno dei link presenti qui in basso.

DOWNLOAD | Spotify Music (Android)

DOWNLOAD | Spotify Music (iOS)

Spotify

Con la versione gratuita di Spotify non è possibile scaricare brani e gli album possono essere ascoltati solo in modalità casuale; per poter scaricare musica devi sottoscrivere l’abbonamento Premium di Spotify, dal costo di 9,99€ al mese. Una volta abilitato l’account Premium, l’app di Spotify permetterà di scaricare qualsiasi playlist o album salvato, così da poterli ascoltare offline (senza alcuna connessione ad Internet). Per fare ciò apri l’album che vuoi scaricare e abilita la voce Disponibile offline disponibile in alto. Se vuoi salvare più brani diversi o nuovi album fai tap sullo schermo sui tre puntini affianco al brano o all’albume e utilizza le voci Salva o Aggiungi alla Playlist, poi portati nel menu in alto a sinistra per aprire la sidebar, apri il menu La tua musica, seleziona la playlist o l’album salvato ed abilita la voce Disponibile offline per scaricare musica. Ti ricordo che i brani scaricati con questo metodo sono riproducibili solo su Spotify e non su altri lettori (scarica dei file criptati in una cartella nascosta).


Deezer Music (Android e iOS)

Altra app per scaricare musica che puoi provare sul tuo device è Deezer Music, scaricabile dai seguenti link.

DOWNLOAD | Deezer Music (Android)

DOWNLOAD | Deezer Music (iOS)

Deezer Music

Anche in questo caso è richiesto un abbonamento per poter scaricare i brani sui dispositivi mobile. Attiva l’offerta Premium+ da 9,99€ al mese così da sbloccare la possibilità di scaricare i brani per l’ascolto offline. Una volta sottoscritto l’abbonamento scegli il brano o l’album da scaricare, fai tap sullo schermo sui tre puntini presenti affianco al titolo del brano o dell’album e seleziona dal menu la voce Scarica. Tutti gli album e i bran scaricati possono essere visionati nel menu Scaricati presente nel tab La mia musica, raggiungibile in alto e sono riproducibili anche senza connessione ad Internet. Come per Spotify i brani sono criptati e possono essere riprodotti solo con l’app Deezer.


Apple Music (Android)

In ultimo ti segnalo il servizio di musica on-demand fornito da Apple Music, già integrato nell’app Musica dell’iPhone o dell’iPad ma scaricabile anche per Andorid utilizzando il link presente qui in basso.

DOWNLOAD | Apple Music (Android)

Apple Music

Questo servizio offre una prova gratuita per 3 mesi, così da poter provare tutte le caratteristiche, ma non dispone di nessuna modalità gratuita; alla fine del periodo di prova bisognerà sottoscrivere un abbonamento mensile da 9,99€ per poter ascoltare e scaricare i brani. Durante il periodo di prova o ad abbonamento avvenuto puoi scaricare i brani sul tuo dispositivo facendo tap affianco al nome del brano o dell’album (sui tre puntini) e utilizzando l’icona a forma di freccia verso il basso e una nuvola (Scarica). Tutti i brani scaricati saranno aggiunti al menu Libreria -> Musica scaricata e sincronizzata anche con l’account iTunes, così da poterli riascoltare anche quando ritorneremo al PC o al Mac. I brani possono essere ascoltati offline senza connessione e sono criptati, quindi riproducibili solo con l’app dedicata.

Scaricare musica: Applicazioni alternative

Le app che ti ho consigliato non rispecchiano appieno le tue esigenze? Scopri allora queste altre app per scaricare musica e altro gratis sul tuo dispositivo.

Prova tutte le app, così troverai quella che rispecchia maggiormente le tue esigenze.

Please wait...