Differenze tra Xbox Series X e Xbox Series S

Anche il marchio Xbox come quello PlayStation è un po’ sinonimo di videogioco. Anche se l’ultima gen di console non è stata esattamente felice per Microsoft soprattutto al lancio, l’azienda statunitense crede molto nei videogiochi ed ha effettuato massicci investimenti per essere competitiva in questa nuova generazione. Con più studi first party di alto livello al lavoro sulla console e con acquisizioni importanti (fa ancora rumore quella del colosso Bethesda per ben 7,5 miliardi di dollari).

Anche per Microsoft come per Sony questo è il primo lancio di due modelli di console in contemporanea. A differenza dell’azienda nipponica Microsoft ha deciso di diversificare molto di più la sua offerta, con due modelli molto diversi fra loro Xbox Series X e Xbox Series S. In questo articolo vedremo le somiglianze e le differenze fra le due nuove console.

Le novità delle nuove Xbox Series X / S

Le novità delle nuove Xbox rispetto alla generazione precedente

Le due nuove Xbox sono state pensate per offrire un robusto salto generazionale. Il nuovo processore è decisamente più potente ed efficiente di quello installato su Xbox One (anche sulla versione X). Il processore è identico sulle due console: si tratta di una CPU octa-core Zen 2.

Usa frequenze leggermente diverse: 3,8 Ghz per la versione X e 3,6 Ghz per Xbox Series S.

Centrale è la Xbox Velocity Architecture. Tutti i componenti sono stati progettati e affiancati per eliminare i colli di bottiglia e fornire agli sviluppatori gli strumenti per realizzare i propri prodotti senza dover scendere a compromessi. Quindi abbiamo il passaggio ad una memoria veloce, accoppiata ad una memoria RAM DDR 6, insieme a bus ottimizzati.

Infine, su entrambe le console è presente il supporto hardware al Ray Tracing che permette una migliore gestione delle ombre e dei riflessi di luce. Questa caratteristica è una delle più importanti per le console di questa nuova generazione.

Differenze fra Xbox Series X e Xbox Series S

Differenze fra Xbox Series X e Xbox Series S

Le due console hanno target completamente diversi. sono differenti sotto molti aspetti e questo si nota anche dall’aspetto e dalle dimensioni. Series S è grande circa la metà di X ed ha un’aspetto decisamente più compatto.

Xbox Series S è stata progettata per quei giocatori che non vogliono giocare a 4K, magari perché non sono in possesso di un televisore adatto e non hanno intenzione di acquistarlo. Series S sarebbe pensata per supportare una risoluzione nativa massima di 1440p.

Tale risoluzione bersaglio, richiede minori risorse e per questo la GPU di Series S ha meno unità di calcolo (20 contro le 52 di Series X) e una frequenza più bassa. Inoltre il tutto è accompagnato da quantitativi diversi di memoria RAM; Xbox Series X integra 16 GB, mentre Series S opta per 10 GB.

La memoria di massa è costituita da un SSD ottimizzato, cambia solo la dimensione del disco. Xbox Series X ne ha uno da 1 TB, Series S uno da 512 GB. I giochi per la console più economica, dovrebbero occupare il 30% di spazio in meno in virtù dello spazio risparmiato dall’assenza di texture di risoluzione 4K.

Infine, Xbox Series S è una versione completamente digitale, senza lettore ottico. Quindi i titoli andranno scaricati solo dallo store.

C’è da ricordare che entrambe le console possono accedere a Xbox Game Pass di Microsoft, servizio che, a partire da € 9,99 premette l’accesso ad un enorme catalogo di titoli e a tutti i giochi first party di Microsoft dal giorno del lancio. Microsoft crede molto in questa modalità di distribuzione dei giochi ed il mercato sembra premiarla con un numero di clienti iscritti al servizio in costante crescita (attualmente oltre 15 milioni).

La scheda tecnica di Xbox Series X

La scheda tecnica di Xbox Series X

Dopo la descrizione con le differenze fra le due console, veniamo alla scheda tecnica della console top di gamma, Xbox Series X:

  • Processore: AMD Ryzen™ “Zen 2” da 8 core fino a 3.8 GHz;
  • Processore grafico: AMD Radeon™ RDNA 2 con 52 unità di elaborazione e frequenza fissa a 1.825 GHz, accelerazione hardware per il Ray Tracing, potenza dichiarata 12.155 TeraFLOPS;
  • Memoria Ram: 16 GB RAM, con 10 GB con banda a 560GB/s, 6 GB a 336 GB/s;
  • Memoria di massa: SSD da 1 TB (800 GB disponibili), espandibile tramite appositi dischi certificati;
  • Lettore ottico: Ultra HD Blu-ray Disc 4K.

La console è stata studiata per avere come target (“obiettivo” nella nostra lingua) la risoluzione 4K e i 60 fps.

La scheda tecnica di Xbox Series S

La scheda tecnica di Xbox Series S

Dopo la sorella maggiore, veniamo alla scheda tecnica della console più economica, Xbox Series S:

  • Processore: AMD Ryzen™ “Zen 2” da 8 core fino a 3.6 GHz;
  • Processore grafico: AMD Radeon™ RDNA 2 con 20 unità di elaborazione e frequenza fissa a 1,565 GHz, accelerazione hardware per il Ray Tracing, potenza dichiarata 4 TeraFLOPS;
  • Memoria Ram: 10 GB RAM, con 8 GB con banda a 560GB/s, 2 GB a 336 GB/s;
  • Memoria di massa: SSD da 512 GB, espandibile tramite appositi dischi certificati.

Come detto la console è stata studiata per avere come target la risoluzione 1440p e i 60 fps. Supporta risoluzioni maggiori tramite l’upscaling.

Dove acquistare le nuove Xbox?

Per prima cosa parliamo di prezzi, Xbox Series X costa 499 €, Series S ha un prezzo particolarmente accessibile 299 €. Series S è ad oggi la console di nuova generazione più economica.

Le console di nuova generazione sono già in pre-ordine presso le maggiori catene di tecnologia e videogiochi. Come nel caso di PlayStation 5 è lecito aspettarsi minori stock di Xbox Series S nei negozi fisici. Tali negozi infatti tendono a considerare, non senza ragione, le console senza lettore fisico come una minaccia al loro business e alla loro sopravvivenza, quindi potrebbero mettere in atto qualche tipo di boicottaggio informale.

Potete prenotare la vostra console al prezzo di listino direttamente da Amazon, la console vi verrà spedita appena sarà disponibile. Il lancio ufficiale sarà il 10 novembre.

Ecco i link alle offerte per acquistare Xbox Series X e S su Amazon. Nel caso  la console non sia ancora disponibile o esaurita, tramite i link qui sotto, potete essere informati via e-mail non appena l’articolo lo sarà: