Come trovare colonnine di ricarica per auto elettriche

Il primo problema per chi ha acquistato un’auto elettrica è trovare una colonnina di ricarica ogni qual volta ce ne sia bisogno, per fare “il pieno” di energia. Anche se la loro diffusione sta diventando sempre più capillare in tutto il territorio italiano (sono presenti oltre 8.500 colonnine), ancora queste non sono diffuse come quelle di carburante utilizzate dalla auto che utilizzano combustibili fossili.

In questo articolo, vedremo, oltre a una comodissima mappa (che trovate qui sotto) con la quale individuare colonnine di ricarica per auto elettriche, anche tutti i siti e le app che puoi utilizzare a tal scopo. Vedremo inoltre, all’inizio della guida, anche alcune importanti informazioni, per coloro che si vogliono affacciare a questo mondo che rappresenta una grande evoluzione per l’automobile, con le diverse tecnologie presenti.

Mappa delle colonnine elettriche

Scorrendo la mappa, potrete trovare i vari punti di ricarica. Utilizzando il penultimo bottone in basso, potete geolocalizzare la mappa nel punto in cui vi trovate.



Differenze tra le diverse tecnologie di auto con motori elettrici

Al momento è possibile puntare su diversi tipi di veicolo elettrico, con esigenze diverse e tecnologie separate:

  • Automobile elettrica pura: questo tipo di automobili possiedono una batteria elettrica di grandi dimensioni e un motore elettrico per fornire la spinta necessaria per muovere le ruote motrici. Questo tipo di veicolo richiede una ricarica costante ogni tot chilometri, quindi conviene sempre sapere dove sono le colonnine di ricarica non essendoci altro modo per far muovere l’auto. La maggior parte di queste vetture sono veicoli che ormai possono percorre anche tragitti medio lunghi (dai 150 ai 500 km con una carica completa).
  • Automobile elettrica ibrida: questo tipo di vettura possiede sia un motore elettrico sia un motore termico tradizionale (a benzina), così da poter unire l’efficacia di entrambi i sistemi di propulsione. Il motore elettrico può sia fornire una spinta complementare al motore termico (ibrido in parallelo) sia essere l’unico motore a fornire spinta alle ruote motrici (ibrido in serie); in entrambi i casi la ricarica della batteria elettrica è affidata al motore termico e al sistema di frenata a recupero d’energia. Questi veicoli non vengono ricaricati con una presa elettrica, ma necessitano di benzina classica per funzionare e per ricaricare la batteria scarica; in modalità ECO e a basse velocità (sotto i 45 Km/h) possono utilizzare anche solo il motore elettrico, così da poter circolare ad emissioni zero per qualche chilometro in città e nelle ZTL (autonomia in modalità “Solo elettrico” di solito entro i 25 Km). Le auto elettriche ibrida a sua volta si dividono in Mild Hybrid e Full Hybrid. La differenza sostanziale tra questi due tipi di auto ibrida è che nel tipo full, l’auto può camminare per alcuni tratti in modalità esclusivamente elettrica, come descritta sopra con la modalità ECO.
  • Automobile elettrica ibrida plugin: questa evoluzione dell’automobile ibrida fornisce (oltre a tutte le caratteristiche già viste per l’ibrido classico) uno spinotto di ricarica così da poter caricare più velocemente la batteria elettrica fornita in dotazione senza dover utilizzare il motore termico (comunque disponibile per la ricarica in movimento). Attualmente, questa è una la soluzione migliore per le auto elettriche perché permette di fare molti più chilometri ad emissione zero (anche oltre i 100 Km nei modelli più recenti) con la possibilità di ricaricare la batteria elettrica a qualsiasi colonnina di ricarica e, se devi affrontare viaggi lunghi o non trovi una colonnina nei paraggi, poter utilizzare il motore termico a benzina così da non rimanere mai a piedi.

Per riepilogare i diversi tipi di motori Hybrid, potete consultare lo schema qui sotto:

tipologia auto ibride

Siti per trovare colonnine di ricarica per auto elettriche

Ora che sai quali sono i principali tipi di auto elettriche vendute sul mercato, ti mostrerò in questa parte della guida tutti i migliori siti che puoi utilizzare da un PC o da un notebook per trovare colonnine di ricarica per auto elettriche o per auto ibride plugin.

GoElectricStations

Il miglior servizio Web, con un gran numero di colonnine di ricarica indicizzate è GoElectricStations, la cui mappa è raggiungibile dal link qui in basso.

LINK | GoElectricStations

GoElectricStations

Basta cliccare su unna delle icone visibili sulla mappa oppure utilizzare la barra di ricerca in alto a sinistra per trovare le colonnine di ricarica più vicini alla tua posizione o alla tua città. Cliccando su una colonnina di ricarica, troverete informazioni riguardo, il tipo di connettore, il costo per kWh e il costo per minuto di ricarica.


Mobilità Alternativa Volkswagen

Un altro sito che puoi utilizzare per trovare delle colonnine di ricarica elettrica in Italia è offerto da Volkswagen, il famoso marchio tedesco di auto, ed è raggiungibile dal seguente link.

LINK | Mobilità Alternativa Volkswagen

Mobilità Alternativa Volkswagen

Puoi trovare tutte le colonnine segnalate al servizio Volksvagen con la possibilità di scegliere anche il tipo di presa di ricarica (come visibile nella parte destra della mappa), così da utilizzare solo colonnine compatibili.


Colonnine Elettriche

Questo sito mostra la mappa dell’Italia con tutte le colonnine per la ricarica disponibili in zona o durante il tragitto che sei intenzionato ad intraprendere. Il sito è raggiungibile dal seguente link.

LINK | Colonnine Elettriche

Colonnine elettriche di ricarica

Puoi fare clic sulla mappa sui simboli a forma di presa per vedere dove si trova la colonnina più vicina a te oppure utilizzare il menu di lato a sinistra per cercare la provincia e il comune dove è presente la colonnina di ricarica.

App per trovare colonnine di ricarica per auto elettriche

Oltre ai siti puoi anche utilizzare il tuo fedele smartphone o tablet per trovare le colonnine di ricarica anche quando sei già in movimento. Scopri in questa parte della guida le migliori app con mappe dettagliate sulle colonnine di ricarica.

Distributori Metano, GPL e Colonnine by ecomotori

Una delle migliori app per trovare colonnine elettriche su Android è offerta da Ecomotori ed è scaricabile dal seguente link.

DOWNLOAD | Distributori Metano, GPL e Colonnine by ecomotori

Distributori Metano GPL e Colonnine by ecomotori

Non devi fare altro che aprire l’app, aprire il pannello laterale di sinistra e selezionare come “carburante” Elettriche – Beta per vedere comparire le colonnine di ricarica nella mappa dell’app.


Colonnine di ricarica

Altra app che puoi utilizzare per trovare colonnine di ricarica su Android si chiama Colonnine di ricarica ed è disponibile al download dal seguente link.

DOWNLOAD | Colonnine di ricarica

Colonnine di ricarica

Indicando la tua posizione potrai vedere le colonnine di ricarica disponibili nella tua zona e potrai anche ottenere delle preziose informazioni sul distributore e sulle prese disponibili.


NextCharge

Un’app che puoi utilizzare sia su Android che su iOS per trovare le colonnine di ricarica per auto elettriche è NEXTCHARGE, scaricabile dai seguenti link.

DOWNLOAD | NextCharge (Android)

DOWNLOAD | NextCharge (iOS)

Nextcharge colonnine

Con quest’app puoi trovare tutte le stazioni di ricarica disponibili nella tua zona o lungo il tragitto pianificato (puoi anche impostare un itinerario, l’app ti mostrerà come effettuarlo solo in elettrico) e potrai anche valutare e fotografare le colonnine già esistenti o le nuove non ancora inserite nel database.


Evway – Colonnine Elettriche

Un’app per trovare le colonnine su dispositivi iOS è evway – Colonnine Elettriche, che puoi scaricare gratuitamente dal link qui in basso.

DOWNLOAD | Evway – Colonnine Elettriche

evway - Colonnine Elettriche

Un’app davvero ben fatta, con una grafica molto piacevole e tutte le informazioni necessarie per trovare le colonnine di ricarica all’interno della tua città o nella zona di viaggio prescelta.

Tempi di ricarica batterie delle auto elettriche

Il tempo di ricarica di un’auto elettrica dipende da due fattori, ovvero il numero di kW che può immagazzinare la batteria montata sull’auto elettrica e la potenza della colonnina, che parte da un minimo di 3,7 kW fino ad arrivare anche a 150 kW dei Tesla Supercharger. Una batteria ad esempio da 50 kW, viene ricaricata da una colonnina da 10 kW, in circa 5 ore.