Come collegare il proprio Smartphone Android o iOS alla TV

Lo smartphone è sicuramente il dispositivo che utilizzi di più durante la giornata, ma non è l’ideale per vedere film in streaming o per gustarti l’ultima puntata del tuo show preferito. In questi casi la TV in salotto è imbattibile, con tutti i suoi 40-50 pollici!

Ma come fare per collegare lo smartphone alla TV? In questa guida completa ti mostrerò tutti i metodi che puoi utilizzare per collegare smartphone alla TV in maniera semplice e soprattutto veloce.

Collegare smartphone alla TV via WiFi

Il metodo più comodo per connettere lo smartphone alla TV è utilizzare ovviamente la rete WiFi di casa, così da connettere entrambi i dispositivi senza utilizzare nessun cavo. Di seguito i metodi che consiglio di utilizzare. Non è necessario che la TV abbia il WiFi integrato, almeno per alcuni dei metodi proposti.

Miracast

Se il tuo smartphone e la tua TV con WiFi sono compatibili con la tecnologia Miracast, puoi sfruttarla per condividere lo schermo intero del tuo device portatile e visualizzarlo sullo schermo del televisore. Scopri tutto su Miracast: come funziona e come usarlo.

La qualità offerta da questo metodo è ottima, puoi vedere tutti i contenuti con pochissimi passaggi.

Prima di tutto attiva Miracast sulla TV (preventivamente già connessa alla rete WiFi di casa), cercando nei menu multimediali la voce relativa a questa tecnologia.

Miracast per collegare smartphone a tv

Una volta abilitata questa voce attiva Miracast o la voce “Trasmetti schermo” sul tuo smartphone con sistema operativo Android (già connesso alla stessa rete WiFi dove è presente la TV); puoi trovare questa voce nel menu dei toggle oppure nelle impostazioni schermo.

Trasmetti Miracast TV

Una volta premuto su questo tasto seleziona la tua TV per iniziare la trasmissione dello schermo sulla tua televisione.

Chromecast

Altro metodo molto comodo per collegare lo smartphone alla TV è sfruttare il Chromecast, il piccolo dongle offerto da Google in grado di garantire il supporto alla tecnologia Google Cast su qualsiasi modello di TV dotato di porta HDMI.

LINK ACQUISTO | Google Chromecast

Chromecast per collegare smartphone a TV

Il Chromecast è disponibile in due versioni: normale e Ultra. Con la versione normale potrai vedere qualsiasi contenuto in streaming dallo smartphone fino alla risoluzione massima di 1080p, mentre con la versione Ultra potrai vedere tutti i contenuti compatibili con il 4K HDR.

Google Chromecast può essere sfruttato sia sui dispositivi Android sia sui dispositivi iOS (con alcune funzionalità limitate). Troverete su questo sito la Guida completa all’uso di Chromecast.

Se hai deciso di puntare su questo metodo per connettere lo smartphone alla TV, la configurazione è davvero molto semplice: connetti il Chromecast alla TV in una delle prese HDMI libere, poi fornisci energia elettrica tramite il cavo d’alimentazione USB (puoi sia sfruttare una porta USB del televisore sia il caricatore a muro incluso nella confezione).

Configura l’accesso alla rete WiFi di casa utilizzando l’app Google Home, disponibile gratuitamente per Android e iOS.

DOWNLOAD | Android | iOS

Segui i passaggi descritti sulla TV dopo esserti sintonizzato sulla giusta uscita video (HDMI) e potrai connettere il Chromecast alla stessa rete wireless utilizzata dai tuoi dispositivi portatili.

D’ora in avanti basterà che uno smartphone o un tablet siano presenti sulla tua rete WiFi quando il TV con Chromecast è acceso per veder comparire nelle app compatibili il simbolo del cast, come visibile nell’immagine qui in basso.

Tasto Cast e invio di immagini e video al televisione di casa

Ti basterà fare tap su questo simbolo per veder comparire il Chromecast e connetterti ad esso, e di riflesso alla TV. Tutti i contenuti audio e video verranno ora trasmessi sullo schermo del televisore, lasciando l’app sul device portatile come una sorta di telecomando.

Le app multimediali più famose compatibili con Chromecast sono: YouTube, Spotify, Netflix, Mediaset Premium Play, Now TV, Google Play Musica, Google Play Video e molte altre.

AirPlay

Se possiedi solo dispositivi Apple il miglior modo per connettere un iPhone al TV è sfruttare AirPlay, il protocollo proprietario di Apple per trasmettere l’audio e il video ad alta qualità tramite connessione senza fili.

Tutti i moderni iPhone e iPad sono compatibili con AirPlay e permettono di trasmettere sia il contenuto delle app sia lo schermo del dispositivo, ma per rendere compatibile la tua TV dovrai disporre dell’Apple TV, un piccolo TV Box acquistabile dal seguente link.

LINK ACQUISTO | Apple TV

Apple TV - smartphone su TV

Compatibile con i flussi a 1080p e 4K HDR, una volta connesso alla TV tramite HDMI e alla rete WiFi di casa diventerà un ricevitore AirPlay molto efficiente. Per poterlo utilizzare sarà sufficiente selezionare Apple TV dopo aver fatto tap sull’icona di AirPlay (disponibile nel Pannello di controllo o all’interno delle app compatibili).

AirPlay per inviare video alla TV dal cellulare

Collegare smartphone alla TV via cavo

Vuoi utilizzare un cavo per collegare lo smartphone Samsung alla TV? In questi casi dovrai utilizzare dei cavi speciali in grado di sfruttare MHL e connettere la porta USB ad una porta HDMI della televisione. Il migliore cavetto micro USB-HDMI che puoi utilizzare per i device Samsung è il Ksrplayer MHL.

Si connette alla porta micro USB di uno smartphone compatibile e dall’altro capo alla porta HDMI e ad una porta USB della TV per trasmettere lo schermo intero dello device.

Su altri dispositivi (come gli LG o altri dispositivi Android) dovrai utilizzare un cavo Slimport per connettere la porta microUSB dello smartphone e la porta HDMI della TV.

Si collega esattamente come il cavo MHL, collegando il presa microUSB allo smartphone, mentre la presa HDMI va al TV.

Infine per collegare un iPhone o un iPad alla TV via cavo dovrai utilizzare un adattatore Lightning – HDMI.

Collega questo adattatore al tuo iPhone o iPad poi usa un cavo HDMI per collegarlo alla presa HDMI della tua TV.

Please wait...