Come Rinnovare WhatsApp

 

Whatsapp, è diventata ormai l’applicazione di messaggistica mobile per smartphone più utilizzata,  con ben 600 milioni di utenti attivi, gratuita per il primo anno e al costo di € 0,89 per gli anni successivi.

Applicazione famosissima utilizzabile ora anche dal computer oltre che dal vostro smartphone, per maggiori informazioni leggete il nostro articolo: Whatsapp per PC oppure scoprite come usare WhatsApp via web.

Non tutti sanno come rinnovare Whatsapp o quanto meno non risulta semplicissimo per le persone meno ferrate in questo campo.

In questo articolo vi guideremo in pochi passaggi a eseguire un’operazione semplicissima che vi farà perdere solo qualche minuto.

Partiamo con una premessa, prima di leggere questo articolo, sicuramente avrete cercato come rinnovare Whatsapp gratis o per qualche anno sempre gratuitamente, vi evito da subito qualsiasi perdita di tempo, perchè attualmente non è più possibile rinnovare Whatsapp Gratuitamente, qualsiasi metodo troviate cercando su internet non è più funzionante.

Come-Rinnovare-WhatsApp

Come rinnovare WhatsApp:

  1. Avviamo l’applicazione sul nostro smartphone
  2. Clicchiamo in alto a destra il pulsante menu costituito da tre puntini che troviamo in alto a destra
  3. Selezioniamo la voce “Impostazioni
  4. Selezioniamo la voce “Account
  5. Selezioniamo la voce “Info pagamento

come rinnovare whatsapp

A questo punto scegliamo il tipo di abbonamento che vogliamo sottoscrivere tra:

  • Durata di 1 anno a € 0,89 euro (corrispondenti a 0,99 $)
  • Durata di 3 anni a € 2,40 euro (corrispondenti a 2,67 $)
  • Durata di 5 anni a € 3,34 euro (corrispondenti a 3,71 $)

rinnovare-whatsapp

Fatto questo selezioniamo il metodo di pagamento che desideriamo utilizzare tra:

  • Google Wallet
  • Invio URL per pagamento (unico metodo per utilizzare Paypal)

come-rinnovare-whatsapp-google-wallet-invio-url-pagamento

 

  • Nel caso di Google Wallet (immagine sopra a Sinistra) cliccando su “ACQUISTA“, potrete acquistare subito il rinnovo di Whatsapp, se non lo avete mai usato potete associare al vostro account una qualsiasi carta di credito normale o ricaricabile.
  • Nel caso di Invio URL per pagamento, potrete inviare al vostro indirizzo mail il link per procedere al pagamento e nella mail riceverete un messaggio tipo:

“L’indirizzo per il pagamento di WhatsApp Messenger di Tizio è: https://www.whatsapp.com/payments/cksum_pay.php?phone=393………

Non dovrete far altro che cliccare sul link che riceverete nella vostra mail che vi permetterà, come potete vedere nell’immagine sotto di rinnovare tramite Google Wallet o di Rinnovare Whatsapp con Paypal

come-rinnovare-whatsapp-invio-mail-paypal

Se invece volete Rinnovare Whatsapp tramite credito residuo sulla vostra SIM telefonica,sembra che l’unico operatore che vi permetta di fare tale operazione sia Wind.

Al termine del rinnovo di Whatsapp per controllare che tutto sia stato fatto correttamente verifichiamo la scadenza di Whatsapp come segue.

Come verificare la data di scadenza di Whatsapp

Per verificare la data di scadenza di Whatsapp:

  1. Clicchiamo in alto a destra il pulsante menu costituito da tre puntini che troviamo in alto a destra
  2. Selezioniamo la voce Impostazioni
  3. Selezioniamo la voce Account
  4. Selezioniamo la voce Info pagamento
  5. Consultare la voce “Scadenza del servizio”

Se invece non volete pagare Whatsapp, sappiate che è pieno di app alternative anche migliori, potete dare un’occhiata a questo articolo:

Noi di Giardiniblog vi consigliamo spassionatamente Telegram, che potete utilizzare anche contemporaneamente oltre che dal vostro smartphone, anche da pc e tablet senza per forza doverlo riconfigurare ogni volta che si accede da un’altra postazione come succede su Whatsapp, trovate un articolo qui per la versione Telegram Desktop o se volete scaricarlo per il vostro Smartphone ecco l’ App Telegram

Alcune caratteristiche che rendono Telegram migliore di Whatsapp:

  • Sicurezza nelle conversazioni grazie a crittografia a 256 bit per evitare furto di conversazioni o dati;
  • Si possono creare gruppi chat fino a 200 contatti;
  • Come detto primta funziona anche su Pc per qualsiasi sistema operativo disponibile (Windows, Mac, Linux);
  • Possibilità di inviare File fino a 2 TB, sia che essi siano foto, video o qualsiasi formato desideriate;
  • Potete creare chat private (segrete) tra utenti con la possibilità di impostare un timer di autoeliminazione dei messaggi, esempio se impostate 1 minuto, dopo 1 minuto che il messaggio verrà letto, sarà eliminato dal vostro smartphone e non rimarrà traccia sui server Telegram;
  • Telegram è gratuito illimitatamente e non ha pubblicità.

Se pensate che Telegram è nato il 14 Agosto 2013 è ha già all’attivo 50 milioni di utenti, molti dei quali proveniente da Whatsapp, potete intuire la bontà di quest’app, che nel funzionamento e nell’aspetto si può definire identica a whatsapp, ma con alcune migliorie.